Partono le borse lavoro per disabili e disoccupati

lavoro 2' di lettura 18/10/2008 - Il Servizio Politiche Attive del Lavoro della Provincia ha approvato le graduatorie relative al Bando per consentire a persone svantaggiate di realizzare esperienze lavorative. Il bando, chiusosi il 17 luglio scorso, era rivolto a soggetti appartenenti a categorie svantaggiate, in particolare ai disabili iscritti ai Centri per l’impiego e agli ultracinquantenni in stato di disoccupazione che non beneficiano di ammortizzatori sociali.

Hanno risposto 257 persone di cui 200 provenienti da residenti nel territorio di Ascoli Piceno e 57 in quello del Fermano. Sono stati ammessi 217 richiedenti (153 disabili e 64 ultracinquantenni in stato di disoccupazione) che quindi dal prossimo primo novembre inizieranno a svolgere un’esperienza lavorativa beneficiando ciascuno di una borsa lavoro di 650 euro mensili per i 10 mesi di durata del progetto. Le risorse impegnate dalla Provincia ammontano complessivamente a € 1.445.860.



Rispetto alla precedente iniziativa realizzata nell’anno 2005/2006 – spiega l’assessore alla Formazione Professionale e Politiche Attive del Lavoro Emidio Mandozzi – l’assegno previsto è più alto, passando da 400 a 650 euro mensili, e viene ampliato il novero dei soggetti che possono ospitare i borsisti, grazie alla possibilità di svolgere l’esperienza lavorativa in studi professionali ed enti pubblici. Dall’altra parte, sulla base degli indirizzi emersi a livello regionale che mirano a favorire l’inserimento lavorativo di soggetti con una scolarizzazione medio-alta, quest’anno è stato inserito il requisito del titolo di studio di scuola superiore. L’auspicio – conclude Mandozzi – è che si possa eguagliare se non migliorare l’ottimo risultato conseguito con il precedente bando, quando ben 36 disabili rimasero a lavorare nelle aziende con contratti di assunzione a tempo determinato o indeterminato”.



Le liste possono essere consultate presso i Centri per l’Impiego di Ascoli, S. Benedetto e Fermo, l’Ufficio Relazioni con il Pubblico della Provincia e la sede del Servizio Politiche Attive del Lavoro di via Kennedy mentre sul sito web www.provincia.ap.it/cpi/ è già disponibile la modulistica per perfezionare l’inserimento in azienda che, una volta compilata, dovrà essere restituita al Servizio Politiche Attive del Lavoro entro il 10 novembre.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 18 ottobre 2008 - 2037 letture

In questo articolo si parla di attualità, lavoro, ascoli piceno, provincia di ascoli piceno





logoEV