Con l’OPAC ragazzi i piccoli allievi imparano a navigare per cercare libri

libri 2' di lettura 20/11/2008 - Nell’ambito di un ampio percorso attivato in collaborazione con le ventuno biblioteche della rete bibliotecaria interprovinciale S.I.P. (Sistema Interprovinciale Piceno), la Provincia ha dato avvio al progetto “Ad ogni libro il suo bambino. Promozione dell’OPAC Ragazzi nella scuola primaria”.

Nell’ambito di un ampio percorso attivato in collaborazione con le ventuno biblioteche della rete bibliotecaria interprovinciale S.I.P. (Sistema Interprovinciale Piceno), la Provincia ha dato avvio al progetto “Ad ogni libro il suo bambino. Promozione dell’OPAC Ragazzi nella scuola primaria”.



L’Opac ragazzi (acquisito recentemente grazie alla sponsorizzazione della Imac s.p.a. Primigi di Montefiore dell’Aso) è uno strumento informatico appositamente pensato per i più piccoli, agile da consultare, amichevole nella grafica e nell’approccio, sicuro, utilizzabile nel contesto scolastico o in autonomia per ricercare libri di interesse dei piccoli utenti, individuare dove sono disponibili e, attraverso la propria biblioteca civica, ottenerne il prestito gratuito per trenta giorni.




L’iniziativa prevede un’attività capillare di presentazione nelle scuole primarie del catalogo OPAC Ragazzi dei libri disponibili nelle diverse biblioteche del Sistema. Nei vari Istituti, il catalogo sarà illustrato dai bibliotecari a tutte le classi che hanno aderito e i bambini avranno l’opportunità, a conclusione del progetto, di svolgere una visita guidata nella biblioteca del proprio territorio. Inoltre, durante l’anno scolastico, gli insegnanti potranno utilizzare questo strumento telematico come sussidio per le attività didattiche, favorendo così una crescente dimestichezza con le procedure di ricerca da parte degli alunni.




Il gradimento del progetto da parte delle scuole è stato molto alto, come dimostra il coinvolgimento complessivo di ben 3.000 bambini delle classi elementari delle Direzioni didattiche dei Comuni di Ascoli Piceno, Fermo, San Benedetto del Tronto, Castel di Lama, Colli del Tronto, Cupramarittima, Grottammare, Montegiorgio, Montegranaro, Offida, Porto San Giorgio, Porto Sant’Elpidio, Ripatransone e Sant’Elpidio a Mare.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-11-2008 alle 01:01 sul giornale del 20 novembre 2008 - 1106 letture

In questo articolo si parla di libri, attualità, ascoli piceno, provincia di ascoli piceno





logoEV