Il quartiere S. Antonio festeggia il Natale con una \'Festa dei bambini e delle famiglie\'

natale s. antonio 2' di lettura 18/12/2008 - Coincide con la ricorrenza più importante dell’anno la prima manifestazione pubblica organizzata dal nuovo direttivo del Comitato di quartiere \"Sant’Antonio\" eletto poche settimane fa.

Il quartiere ha scelto di festeggiare il Natale con una “Festa dei bambini e delle famiglie”, aperta ovviamente a tutta la città, che si terrà sabato 20 dicembre a partire dalle 15 nel luogo simbolo della zona, all’ombra del campanile della chiesa dedicata al Santo. Il tratto terminale di via Monte S. Michele, quello appunto adiacente alla chiesa di S. Antonio, verrà dunque chiuso al traffico per lasciare spazio ai bimbi e alle loro famiglie.




Il pomeriggio di festa vivrà attorno ad un evento molto suggestivo e spettacolare, Babbo Natale che scenderà dal campanile: la figura tanto amata dai più piccoli si calerà da un’altezza di ben 29 metri per distribuire caramelle e dolciumi. Ma la festa sarà caratterizzata da tanti altri eventi: si va da uno spettacolo musicale con effetti speciali ai canti natalizi, dall’animazione per i bambini fino alla tradizionale tombolata con premi, sempre per i più piccoli. Non mancherà un momento di solidarietà con la raccolta di beni a favore di soggetti bisognosi. In serata, gran finale con brindisi di Natale con “vin brulé” e dolci. In caso di pioggia le attività si svolgeranno nei locali dell’oratorio parrocchiale.




“Sarà una festa aperta a tutti – annuncia il presidente del quartiere Giorgio Fede – con la collaborazione del Comune, della Parrocchia e di alcune aziende che ci hanno generosamente supportato, in pochissimo tempo siamo riusciti ad allestire il programma pensato per i bambini ma anche per gli adulti. Perché pensiamo che lo scopo del Comitato di quartiere sia certamente quello di rappresentare alle istituzioni le esigenze della zona, ma anche quello di far sentire i cittadini appartenenti ad una comunità. E queste sono occasioni importanti per ritrovare il senso di stare insieme”.






Questo è un articolo pubblicato il 18-12-2008 alle 01:01 sul giornale del 18 dicembre 2008 - 889 letture

In questo articolo si parla di ascoli piceno, Comune di Ascoli Piceno





logoEV