64° anniversario della liberazione

1' di lettura 27/04/2009 - Più di un centinaio di persone sono intervenute alle celebrazioni per il 64° anniversario della Liberazione, svolte presso il sacrario partigiano di colle San Marco.

Più di un centinaio di persone sono intervenute alle celebrazioni per il 64° anniversario della Liberazione, svolte presso il sacrario partigiano di colle San Marco.Il presidente dell\'Anpi provinciale Tito Alessandrini, ha durante il suo discorso invitato la collettività ed in particolare i giovani, \"a difendere sempre quegli ideali che durante la dittatura fascista furono messi a dura prova, consapevoli che la lotta per la libertà non finirà mai\".Le sue parole commosse hanno stretto in un lungo applauso tutti i partecipanti. Oltre al presidente della provincia Massimo Rossi, erano presenti alle celebrazioni anche i candidati alla presidenza della provincia Mandozzi e Celani e i candidati sindaco Regnicoli, Canzian e Castelli. In mattinata erano state deposte corone presso il monumento ai caduti di piazza Roma e davanti al palazzo del governo.





Questo è un articolo pubblicato il 27-04-2009 alle 18:17 sul giornale del 27 aprile 2009 - 1109 letture

In questo articolo si parla di cultura





logoEV