\"Squarcia, parco unico medievale con il Forte e la chiesa di San Vittore\"

1' di lettura 29/04/2009 - \"Lo squarcia così come è una bruttura incredibile, soprattutto se accostato al Forte Malatesta e alla chiesa di San Vittore. Non si possono sprecare così un milione e 300 mila euro per una struttura non adatta ad ospitare grandi manifestazioni in grado di portare contributi per la gestione della stessa\".

\"Lo squarcia così come è una bruttura incredibile, soprattutto se accostato al Forte Malatesta e alla chiesa di San Vittore. Non si possono sprecare così un milione e 300 mila euro per una struttura non adatta ad ospitare grandi manifestazioni in grado di portare contributi per la gestione della stessa\". Con queste parole il candidato sindaco Marco Regnicoli, tuona a pochi giorni dalle elezioni contro la giunta Celani, rea di aver approvato il piano di recupero del campo Squarcia. Per il consigliere dell\'Alveare andrebbe ripensata in qualche modo anche la quintana nelle sue due edizioni. \"A luglio l\'afflusso di turisti è pressochè nullo, mentre ad agosto va un pò meglio, ma parliamo comunque di numeri di presenze forestiere che ripaghino dei soldi pubblici spesi e dell\'impegno dei circa 1500 volontari. Credo sia opportuno- Prosegue il candidato sindaco dell\'Alveare- Rivedere un po\' tutto, nel senso che la quintana va difesa e promossa ma non deve costare troppo in termini economici.\" Per quanto riguarda la struttura, Regnicoli ha ipotizzato l\'abbattimento delle tribune e la creazione di un parco unico medievale, aperto tutto l\'anno tranne nei due tre mesi riservati all\'antica giostra ciitadina.





Questo è un articolo pubblicato il 29-04-2009 alle 17:18 sul giornale del 29 aprile 2009 - 1028 letture

In questo articolo si parla di politica





logoEV