Ferisce una ragazza e tenta il suicidio, grave un giovane macedone

soccorso per un incidente 1' di lettura 30/10/2009 - Un ragazzo macedone di 20 anni ha ferito una studentessa di 26 anni, sua vicina di casa.

Un ragazzo macedone di 20 anni, probabilmente in preda ad un raptus, ha ferito una studentessa di 26 anni, originaria di Castelfidardo, sua vicina di casa. Il fatto è avvenuto in uno stabile del centro di Ascoli Piceno.


Sembra che il giovane si fosse innamorato della ragazza, ma non le aveva mai detto nulla. L\'ha ferita al volto con un coltello e l\'ha spinta giù per le scale. Il 20enne ha poi tentato il suicidio con una coltellata alla gola.


La vittima ha riportato lesioni guaribili in 28 giorni, il ragazzo macedone è in prognosi riservata.






Questo è un articolo pubblicato il 30-10-2009 alle 17:50 sul giornale del 31 ottobre 2009 - 1459 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, 118, ambualnza