Montalto: quindicenne muore in incidente stradale

2' di lettura 12/01/2010 - Incidente mortale nelle prime ore di martedì pomeriggio lungo la strada provinciale 56, a Montalto.

Un Ape scooter guidato da un ragazzino quindicenne si è scontrato con un pullman attorno alle 14:30. Inutile l\'intervento dei sanitari del 118, il giovane conducente è deceduto sul colpo. Si chiamava Paolo Angelici, 15 anni compiuti lunedì scorso. Frequentava il liceo scientifico a San Benedetto e martedì, come tutti i giorni, era sceso dal bus di ritorno da scuola ed era salito sulla sua Apetta, parcheggiata la mattina nella piazza di Montalto, per fare ritorno a casa. Un itinerario abituale e lungo poche centinaia di metri. Fatale.

Secondo una prima ricostruzione fatta dai Carabinieri di Montalto, il ragazzo nell\'affrontare una curva si sarebbe allargato sulla sinistra finendo con il proprio mezzo contro lo spigolo sinistro di uno scuolabus; il conducente di questo ha visto l\'Ape quando ormai lo schianto era inevitabile. I militari dell\'arma stanno ricostruendo in ogni particolare la dinamica dell\'incidente prima di trasmettere gli atti alla procura di Ascoli.


La notizia della morte di Paolo si è diffusa velocemente ed ha lasciato attonita la comunità di Montalto. Il sindaco Guido Mastrosani, profondamente scosso, parla di \"un ragazzo dolcissimo, veramente bravo\", e aggiunge: \"Il dolore non è solo mio, ma tutta la comunità è ammutolita perchè è morto un nostro ragazzo e tutti conosciamo e stimiamo la sua famiglia\".


Sul luogo dell\'incidente sono intervenuti, oltre a Carabinieri e 118, anche la polstrada e i Vigili del fuoco. Il sostituto procuratore della Repubblica di Ascoli, Ettore Picardi, ha disposto per mercoledì mattina un esame autoptico, effettuato dal medico legale Claudio Cacaci. La salma è stata composta nell\'obitorio dell\'ospedale \'Madonna del soccorso\' di San Benedetto.












Questo è un articolo pubblicato il 12-01-2010 alle 18:30 sul giornale del 13 gennaio 2010 - 4366 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ambulanza, incidente stradale mortale, filippo paradisi





logoEV