Bomba nella notte contro il pub di CasaPound

CasaPound 15/01/2010 - \"Un attentato vile e infame, un gesto codardo col quale sperano di intimidirci. Al contrario, andremo avanti con maggior determinazione, rispondendo col sorriso alle loro bombe.\"

Queste le parole di Andrea Lamona, coordinatore regionale di CasaPound Italia Marche, dopo l\'esplosione avvenuta questa notte di fronte alla porta del \"Bolide\", il pub di via della Fortezza che la comunità di CasaPound Ascoli avrebbe dovuto inaugurare domani sera. Fortunatamente al momento dell\'esplosione il pub era chiuso e al suo interno non c\'era nessuno, ma l\'entrata è stata seriamente danneggiata.


\"La stessa cosa è già avvenuta in altre occasioni in città come Roma, Verona, Bologna, e denota come ci sia ormai una strategia ben precisa dietro a tutti questi attentati,\" continua Lamona \"una strategia che mira all\'intimidazione e alla negazione di qualsiasi spazio attraverso l\'uso della violenza. Da parte nostra risponderemo, come abbiamo sempre fatto, con il sorriso e con una maggiore determinazione nel fare politica e nel portare avanti le nostre battaglie. E già l\'inaugurazione di domani sera, che si terrà regolarmente, sarà la prima risposta ai soliti vigliacchi che aspettano la notte per colpire.\"





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-01-2010 alle 18:35 sul giornale del 16 gennaio 2010 - 1261 letture

In questo articolo si parla di attualità, CasaPound Italia Marche