Divisione della Provincia: solidarietà ad Ortenzi

giunta provincia di ascoli 1' di lettura 15/01/2010 - Con riguardo alla divisione dei beni della Provincia, l’Amministrazione Provinciale di Ascoli Piceno ha sempre operato fin dal suo insediamento per portare a termine il complesso iter avviato nel migliore dei modi e in tempi rapidi per la piena funzionalità dei due nuovi Enti.

Tutto ciò secondo principi di legittimità, trasparenza e concertazione reciproca.

Nella seduta di giovedì, la Giunta Provinciale ha preso atto quindi con rammarico della denuncia per omissione di atti di ufficio da parte del Segretario Generale della Provincia di Fermo nei confronti del Dirigente di questo Ente ing. Giovanni Ortenzi per la mancata attivazione della procedura di volturazione dei beni alla Provincia di Fermo.

A tale proposito, la Giunta Provinciale di Ascoli ritiene il comportamento del Dirigente corretto e responsabile anche per il fatto di non aver cagionato danni alla Provincia di Fermo. Questa Amministrazione ritiene, pertanto, di dover esprimere solidarietà al dirigente considerando che, perplessità sul contenuto delle deliberazioni adottate dalla precedente Giunta Provinciale in ordine alla divisione della Provincia, sono state espresse anche da questa Amministrazione che, riguardo alla questione, hanno indotto a richiedere specifici pareri al Ministero dell’Interno.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-01-2010 alle 18:56 sul giornale del 16 gennaio 2010 - 1280 letture

In questo articolo si parla di politica, ascoli piceno, provincia di ascoli piceno





logoEV