Scoperta casa di riposo lager, 8 arresti

carabinieri generico 28/01/2010 - I Carabinieri hanno trovato presso la casa di riposo \"Casa di Giobbe\", priva di autorizzazione, 31 persone, di età compresa tra i 40 ed i 90 anni di età con evidenti segni di maltrattamento e in condizioni igeniche a dir poco precarie.

Gli ospiti della struttura, provenienti da tre regioni (Marche, Lazio e Abruzzo) sono stati affidati prima alla guardia medica e alla Zona 13 dell\'Asur Regionale. Ora sono ospitati ad Offida e Amandola.
In particolare gli ospiti marchigiani provenivano da Fano e Montegranaro.

I Carabinieri ed i NAS hanno arrestato 2 persone: F.B., 50enne ascolano, responsabile della struttura e N.R. 60enne ascolano, operatore di sostegno.

Agli arresti domiciliari altre 6 persone: B.E. 56enne ascolana, corresponsabile della struttura, O.L. 46enne ascolana, corresponsabile della struttura, G.M. 25 enne polacca, operatrice esterna, G.J. 30enne polacca, operatrice esterna, E.F. 35enne nigeriana, operatrice esterna, I.P. 45enne nigeriana, operatrice esterna.

Tra i tanti orrori scoperti dai militari sette ospiti sono stati ritrovati, circondati dai loro escrementi, in una piccola stanza chiusa a chiave dall\'esterno.




Questo è un articolo pubblicato il 28-01-2010 alle 21:23 sul giornale del 29 gennaio 2010 - 2474 letture

In questo articolo si parla di cronaca, michele pinto, carabinieri


fabio bianchi


la cosa anche grave che lo stato finanzia la casa degli aguzzini con il contributo del 5%mille cosa controlla l\'agenzia delle entrate?