Il gruppo di auto-mutuo-aiuto aperto anche in estate

1' di lettura 08/06/2010 -

Ci sono problemi che non vanno “in ferie”: uno di questi è la depressione, un male che forse in estate, quando tutti pensano ad altro, colpisce ancora di più chi è fragile e si sente solo.



Per questo l’associazione “A viso aperto” di Ascoli Piceno, che si impegna, da quando si è costituita nel 2008, a portare avanti il gruppo di auto-mutuo-aiuto “Insieme per stare meglio”, diretto a chi soffre di ansia, depressione e attacchi di panico, ha deciso di proseguire le riunioni anche nei mesi di giugno e luglio.

Gli incontri sono quindicinali, di solito il mercoledì alle 18, nei locali della Casa albergo Ferrucci. Nel gruppo, in cui è presente un facilitatore, non si fa psicoterapia, ma i partecipanti scambiano opinioni con persone che condividono lo stesso problema e si offrono assistenza e sostegno reciproco.

Per qualificarsi sempre di più i volontari dell’associazione stanno anche seguendo un corso di musicoterapia, finanziato dal Centro servizi per il volontariato, che iniziato lo scorso marzo, terminerà a luglio. La formazione è propedeutica per un nuovo corso di rilassamento psicofisico, in autunno, che si terrà sempre alla Casa albergo Ferrucci.

Per informazioni: 338 8906926, www.avisoaperto.atervista.org


da Centro Servizi per il Volontariato




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-06-2010 alle 17:55 sul giornale del 09 giugno 2010 - 930 letture

In questo articolo si parla di attualità, centro servizi per il volotariato, volontariato





logoEV