Manuli, 13 settimane di cassa integrazione a causa della marea nera

1' di lettura 01/07/2010 -

Il disastro della piattaforma petrolifera della BP ha avuto ricadute anche sulla produzione della Manuli Rubber Industries di Ascoli Piceno.



A causa dei ritardi nelle conferme degli ordinativi, la Manuli ha chiesto 13 settimane di cassa integrazione ordinaria per gli addetti del reparto Oil & Marine.

Infatti in seguito al disastro ecologico nel golfo del Messico, le aziende del settore hanno disposto verifiche più accurate e controlli più severi sulla sicurezza degli oleodotti.

Gli ordinativi non sono stati disdetti, ma solo sospesi pertanto si tratterebbe di uno stop momentaneo.


di Francesca Morici
redazione@vivereascoli.it




Questo è un articolo pubblicato il 01-07-2010 alle 23:30 sul giornale del 02 luglio 2010 - 1228 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, ascoli, petrolio, golfo del messico, piattaforma

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/LG





logoEV