Ruba il bancomat di una cliente disabile e preleva mille euro, denunciata

bancomat 1' di lettura 12/11/2010 -

La Polizia di Ascoli Piceno ha denunciato una giovane parrucchiera per il reato di truffa. La giovane, di origine sudamericana ma italiana, avrebbe infatti prelevato più di mille euro da un bancomat appartenente ad una ragazza disabile.



La vittima, costretta sulla sedia a rotelle, non riesce ad arrivare alla macchina del bancomat della parrucchieria per digitare il codice 'pin'. Pertanto, fidandosi della titolare e della sua commessa, permetteva a quest'ultima di digitare il codice segreto al suo posto. Operazione che la giovane sudamericana eseguiva spesso, tanto da aver memorizzato il 'pin' in questione. Quando la vittima ha dimenticato il portafogli, contenente il bancomat, l'impiegata avrebbe così deciso di recarsi all'ufficio postale e ritirare dal conto della cliente oltre mille euro. Una volta riscosso il denaro, la giovane si sarebbe liberata del portafogli gettandolo in un cassonetto.

Ad incastrare la giovane impiegata della parrucchieria, dopo la denuncia della vittima, sarebbero state le registrazioni delle telecamere di videosorveglianza dell'Ufficio postale. L'autore dei prelievi fraudolenti, una figura femminile di carnagione scura, indossava una felpa rossa con cappuccio ed una borsa. Oggetti, dopo il riconoscimento da parte della vittima, ritrovati dagli Agenti a casa dell'impiegata della parrucchieria.






Questo è un articolo pubblicato il 12-11-2010 alle 20:20 sul giornale del 13 novembre 2010 - 881 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, truffa, ascoli piceno, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ekX





logoEV