Caso Goffo, sequestrati alcuni attrezzi da lavoro nell'abitazione ascolana del tecnico

polizia 1' di lettura 25/11/2010 -

Gli uomini della Questura di Ancona, nel pomeriggio di giovedì, hanno effettuato una nuova perquisizione domiciliare nell'abitazione dell'unico indagato per la scomparsa della funzionaria della Prefettura di Ancona Rossella Goffo.



Nel corso della perquisizione a casa di A.B., il tecnico della Questura di Ascoli con cui la vittima aveva avuto una relazione extraconiugale, gli Agenti hanno sequestrato una motosega ed altri attrezzi da lavoro. Nelle precedenti perquisizioni, gli investigatori avevano già sequestrato alcuni copriletto ed il computer dell'ufficio del 42enne.






Questo è un articolo pubblicato il 25-11-2010 alle 18:35 sul giornale del 26 novembre 2010 - 1831 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, ancona, ascoli piceno, questura di Ancona, Sudani Alice Scarpini, rossella goffo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/eNV





logoEV