Judo: otto medaglie ai campionati italiani, ottima prestazione della scuola Shuukaze Dojo

associazione sportiva Shuukaze Dojo 2' di lettura 27/11/2010 -

Incetta di medaglie per la squadra “Shuukaze Dojo” al campionato nazionale di Judo 2010 organizzato a Monterotondo dal Centro sportivo educativo nazionale Csen Arti Marziali. Ben otto atleti del team che si allena nella palestra scolastica di Massignano hanno riscosso un grande successo e sono saliti sul podio della manifestazione alla quale hanno preso parte più di 450 sportivi provenienti da tutta Italia.



Il traguardo, raggiunto dopo aver superato brillantemente e con grande impegno le varie competizioni, classifica l’Associazione sportiva “Shuukaze Dojo” al quindicesimo posto su 57 squadre italiane. Una medaglia d’oro, cinque argento e due bronzi per i ragazzi allenati dal maestro istruttore Sebastiano Piras e sostenuti dal tifo di appassionati genitori. Ma vediamo nel dettaglio i risultati delle avvincenti competizioni di questa antica disciplina giapponese.

Sul podio sono saliti: Aurora Rossi vice-campionessa italiana nella categoria “esordienti B femminile -48”, Elisa Federici vice-campionessa italiana nella categoria “Esordienti B femminile -70”, Gustavo Dos Santos Marinho medaglia di bronzo e terzo classificato nella categoria “Esordienti B maschile -50”, e poi ancora Sara Marconi vice-campionessa italiana nella categoria “Cadetti femminile più 70”, Daniele Ciarrocchi medaglia di bronzo e terzo classificato nella categoria “Cadetti maschile -55”, Paolo Gregonelli vice-campione italiano nella categoria “Juniores maschile più 100”, Ilaria Gregonelli vice-campionessa italiana nella categoria “Seniores femminile -52” e infine Luisa Ciardo che è campionessa italiana nella categoria “Seniores femminile -52” con una medaglia d’oro importante che significa anche il conferimento della cintura nera Primo Dan per meriti agonistici da parte dell’associazione Csen.

La scuola Shuukaze Dojo si propone di propagandare la cultura sportiva intesa non solo come esercizio fisico ma soprattutto come uno stile di vita, come una disciplina fuori e dentro dalla palestra e come una “Scuola” che formerà i giovani (e non solo) alla cultura del rispetto del prossimo.


da associazione sportiva Shuukaze Dojo






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-11-2010 alle 17:45 sul giornale del 29 novembre 2010 - 1305 letture

In questo articolo si parla di sport, judo, massignano, Shuukaze Dojo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/eSk