Qualità della vita: la Provincia perde 28 posizioni

benessere 1' di lettura 06/12/2010 -

Pesaro-Urbino l'unica provincia delle Marche che, rispetto al 2009, guadagna due posizioni nella classifica del Sole 24 Ore in merito alla 'Qualità della vita'. Le altre province marchigiane 'crollano' notevolmente.



Secondo quanto emerso dalla classifica sulla 'Qualità della Vita' nelle Marche, Macerata sarebbe sempre la più alta in graduatoria ma rispetto al 2009, in cui si trovava al 4° posto, scivola al 12°. Ancona, capoluogo marchigiano, scivola al 25° posto in classifica, dove nel precedente anno si trovava al 18° mentre Ascoli Piceno, al 46° posto nel 2009, perde ben 28 posizioni e si colloca al 74° posto per qualità della vita. Pesaro-Urbino, unica provincia delle Marche a guadagnare posizioni, si colloca al 29° posto in graduatoria.

La classifica sulla 'Qualità della Vita' del Sole 24 ore, che non ha inserito la nuova Provincia di Fermo per mancanza di dati sufficienti, ha tenuto conto di 6 elementi: tenore di vita, popolazione, tempo libero, affari e lavoro, servizi-salute-ambiente e reati.






Questo è un articolo pubblicato il 06-12-2010 alle 19:03 sul giornale del 07 dicembre 2010 - 731 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, ancona, benessere, fermo, ascoli piceno, Sudani Alice Scarpini, qualità della vita, pesaro ed urbino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/fcn





logoEV