Informatica: finanziate le prime due iniziative imprenditoriali

economia 2' di lettura 08/12/2010 -

A pochi giorni dall’annuncio dell’iscrizione della propria finanziaria Ottavio Sgariglia Dalmonte Srl nell’apposito elenco della Banca d’Italia riservato agli intermediari finanziari, la Fondazione Ottavio Sgariglia Dalmonte ha approvato e finanziato due iniziative imprenditoriali dell’area picena in cui la Fondazione stessa opera.



Specifica a tal proposito Vladimiro Fratini, Presidente della società finanziaria: “Grazie a questi finanziamenti ci sono tre nuovi occupati sul territorio per due progetti di start-up. È ovvio, siamo solo agli inizi ed è un periodo di grave crisi economica, ma siamo sicuri che ci saranno ancora molte altre iniziative che sosterremo.” “Questi due progetti, che la Fondazione seguiva già da tempo, sostenendoli con il proprio supporto consulenziale/ manageriale” - continua il Presidente Fratini – “non hanno propriamente le caratteristiche canoniche di finanziabilità, ma dopo aver incontrato le persone ed approfondito i progetti, abbiamo deciso di finanziarli perché per noi contano di più le idee, le competenze e le persone, rispetto al patrimonio personale a garanzia del finanziamento.”

Le attività che la Fondazione ha finanziato fanno riferimento ai settori dell’ informatica (nella zona montana) e della consulenza del lavoro (San Benedetto del Tronto). I neo-imprenditori coinvolti hanno un’età compresa tra 25 ed i 35 anni e tanta voglia di mettersi in gioco per creare qualcosa che li faccia crescere e che arricchisca il territorio. Molto soddisfatti i membri del nuovo Consiglio di Amministrazione della società finanziaria nominato a settembre scorso e presieduto da Vladimiro Fratini (Direttore Commerciale di Fainplast Srl) e dai consiglieri Laura Gabrielli (Vice Presidente Gruppo Gabrielli SpA) e Marco Simoni (A.d. Cosvim Confidi). Il finanziamento è, in realtà, solo la parte più visibile di un intero processo di affiancamento e sostegno che la Fondazione attua nei confronti delle iniziative imprenditoriali selezionate. “Stiamo dando assistenza manageriale già da alcuni mesi a diverse iniziative imprenditoriali - osserva Donatella Calvelli, Presidente della Fondazione Ottavio Sgariglia Dalmonte - perché occorre del tempo per fissare una strategia e capire la fattibilità e sostenibilità di ciascun progetto. Per tanti è la scelta di una vita e comporta sacrifici e necessità di mettersi in gioco. Le decisioni, quindi, devono essere ben ponderate. Per questa ragione, la Fondazione Ottavio Sgariglia Dalmonte si pone il compito di appoggiare l’imprenditore analizzando approfonditamente tutti i fattori che possano decretare il successo o l’insuccesso di un’iniziativa.”

Dalla testimonianza del Presidente si evince che la Fondazione, già nota per essere emanazione di realtà socialmente molto impegnate come la Fondazione Carisap e la Fondazione San Giacomo della Marca, sta fattivamente perseguendo il suo scopo istituzionale: fornire supporto manageriale, formazione, tutoring e concessione di credito per far crescere solide e durature realtà imprenditoriali nel territorio.

Per maggiori informazioni è possibile contattare il numero 0736.259329 o visitare il sito www.fondazioneottaviosgariglia.it.


da Fondazione Ottavio Sgariglia Dalmonte




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-12-2010 alle 22:18 sul giornale del 09 dicembre 2010 - 898 letture

In questo articolo si parla di economia, Fondazione Ottavio Sgariglia Dalmonte

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/fgp