Caso Goffo, nuovo sopralluogo sul Colle San Marco

Momento delle indagini sul ritrovamento del corpo forse di rossella goffo 1' di lettura 20/02/2011 -

I medici legali Claudio Cacaci e Adriano Tagliabracci, sabato, sono torati sul Colle San Marco di Ascoli Piceno per un nuovo sopralluogo. In questo posto, infatti, lo scorso 5 gennaio era stato ritrovato il corpo senza vita presumibilmente di Rossella Goffo, la funzionaria della Prefettura di Ancona scomparsa a maggio.



I medici legali, che nel corso del sopralluogo si sono concentrati molto sulla fossa in cui era stato rinvenuto il cadavere, dovranno poi consegnare in un'unica soluzione i risultati delle varie perizie disposte dai sostituto procuratori Irene Bilotta, Ettore Picardi e Carmine Pirozzoli che si occupano del caso.

Perizie che, al termine degli accertamenti, dovranno chiarire se effettivamente di tratta del corpo della funzionaria e se il tecnico della Questura di Ascoli A.B., unico indagato dall'inizio della vicenda, sia il responsabile dell'omicidio e dell'occultamento del corpo. Accuse sempre respinte dall'uomo.






Questo è un articolo pubblicato il 20-02-2011 alle 11:26 sul giornale del 21 febbraio 2011 - 968 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ascoli piceno, Sudani Alice Scarpini, rossella goffo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/hCA





logoEV