Scomparsa da tre giorni, trovata morta e sfigurata

Carmela Rea 1' di lettura 20/04/2011 -

E' stato ritrovato il corpo di Carmela Rea, detta Melania, la donna di 29 anni scomparsa il pomeriggio del 18 aprile a Colle San Marco di Ascoli Piceno. Sul corpo della donna sembrano esservi diversi segni di violenza tra cui una svastica.



Le indagini per risalire ai colpevoli dell'accaduto sono nel pieno dello svolgimento e ancora nulla appare chiaro. Il dato che sembra più certo è che Carmela Rea sia deceduta di una morte violenta. Probabilmente è stata sgozzata.

Sul cadavere, trovato a Ripe di Civitella (Teramo) a 18 chilometri dal luogo in cui era scomparsa grazie ad una telefonataanonima, sembrano siano state trovate ferite da taglio, due siringhe infilate all'altezza del seno e del pube ed una svastica incisa.

La donna era scomparsa tre giorni fa mentre era passeggio con il marito e la figlia. Si era allontanata un attimo e non è più tornata.








Questo è un articolo pubblicato il 20-04-2011 alle 21:53 sul giornale del 21 aprile 2011 - 2450 letture

In questo articolo si parla di cronaca, riccardo silvi, carmela rea

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/jTa

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici





logoEV