Lieve scossa di terremoto tra le province di Ascoli Piceno e Teramo

terremoto 1' di lettura 20/10/2011 -

Diverse scosse di terremoto, tutte di lieve entità, sarebbero state registrate giovedì dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) tra le Marche e l'Abruzzo.



La notte tra mercoledì e giovedì, attorno alle 3.36, il primo evento sismico di magnitudo 2,4 con epicentro tra Castel di Lama, Acquaviva Piceno, Monsampolo del Tronto, Monteprandone, Offida, Ripatransone, Castorano, Spinetoli, Colli del Tronto e Cossignano nella provincia di Ascoli Piceno e Controguerra in quella di Teramo.

Nuove scosse, sempre lievi, sarebbero state registrate invece alle 13:58 e alle 17:43 con magnitudo 2,4 gradi e 2 gradi tra Ascoli Piceno, Roccafluvione, Venarotta (Ap) e Valle Castellana (Te).






Questo è un articolo pubblicato il 20-10-2011 alle 18:45 sul giornale del 21 ottobre 2011 - 752 letture

In questo articolo si parla di attualità, terremoto, monteprandone, cossignano, offida, castel di lama, Sudani Alice Scarpini, colli del tronto, Spinetoli, ripatransone, Monsampolo del Tronto, Castorano, Roccafluvione, Venarotta, Acquaviva Piceno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/qEz





logoEV