Sanità: Piano di attuazione di Area Vasta 5, positivi gli incontri con i sindacati

asur 5 1' di lettura 27/07/2012 - Il Direttore di Area Vasta 5, dott. Giovanni Stroppa, dimostra piena soddisfazione per quanto è emerso negli incontri sindacali del 26 luglio in riferimento al piano di attuazione di A.V. 5.

Con riferimento agli stessi incontri con le delegazioni trattanti è stato condiviso quanto segue: per quanto riguarda la Dirigenza medica e SPTA, le OO.SS. presenti ANPO, ANAAO, AAROI, FASSID, FESMED, UIL MEDICI, SINAFO, AUPI, SNABI, FEDIR SANITA’ condividono l’impostazione e la proposta del Piano avanzata dalla Direzione di Area Vasta.

Le stesse parti sindacali concordano con la parte pubblica di effettuare ulteriori incontri al fine di poter affrontare nel merito tutte le problematiche inerenti la nuova organizzazione del servizio sanitario a livello di Area Vasta. La CGIL Medici non potendo condividere nella sua interezza la proposta di piano, comunque, prende atto della proposta avanzata dalla Direzione dando la disponibilità a proseguire nel percorso avviato con le stesse modalità condivise con altre sigle sindacali. Tale percorso dovrà essere concluso entro il termine di 90 giorni.

Per quanto riguarda la delegazione trattante per il personale del comparto sanità, la delegazione sindacale prende atto della proposta avanzata dalla Direzione di Area Vasta. La stessa parte sindacale, pur apprezzando lo sforzo di omogeneizzare i percorsi che emerge nel piano di A.V., concorda con la parte pubblica di effettuare ulteriori incontri al fine di poter affrontare nel merito tutte le problematiche inerenti la nuova organizzazione del servizio sanitario a livello di Area Vasta. Anche in questo caso il percorso dovrà essere concluso entro il termine di 90 giorni.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-07-2012 alle 18:15 sul giornale del 28 luglio 2012 - 659 letture

In questo articolo si parla di attualità, asur 5, giovanni stroppa, area vasta 5

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Cbc





logoEV