Positivi i commenti degli operatori presenti alla fiera sulla pesca 'Halieutis' di Agadir, Marocco

Fiera sulla pesca di Agadir 3' di lettura 15/02/2013 - La scelta di Piceno Promozione, azienda speciale della Camera di Commercio di Ascoli presieduta da Gino Sabatini, di supportare la partecipazione di aziende del settore della pesca del distretto sambenedettese alla fiera Halieutis che si sta svolgendo ad Agadir in Marocco puvantare un bilancio positivo considerando gli accordi sottoscritti dalle aziende presenti.

Rolando Rosetti titolare della Iscar azienda storica di San Benedetto che dall'inizio degli anni cinquanta dello scorso secolo produce funi in acciaio ha detto: Abbiamo avuto contatti con operatori del Marocco e in particolar modo di Agadir oltre a quelli del Senegal e della Mauritania. L'interesse per la nostra produzione sempre particolarmente alto. In questo periodo congiunturale puntare l'interesse sul Marocco e più in generale nel nord e centro Africa è particolarmente importante considerando la crisi che sta ancora caratterizzando il mercato europeo.

Vincenzo Michettoni della Frigo Emme azienda specializzata nella produzione di sistemi per il freddo ci ha detto: Fiere come Halieutis sono molto importanti per attuare i progetti di internazionalizzazione soprattutto in Paesi come il Marocco e l'Algeria oltre che con gli operatori di tutta l'area maghrebina. Un aspetto che ho notato nel corso delle trattative e come gli operatori di questi Paesi apprezzino la nostra produzione artigianale e ammirino le nostre strutture aziendali a conduzione familiare.

Emanuela Addazi dell'Elettromeccanica Abc ci ha detto: Chi ha visitato il nostro stand e ha chiesto informazioni sui nostri prodotti ha voluto espressamente sapere se le nostre realizzazioni vengono effettuate in Italia utilizzando i materiali del nostro Paese. E' la dimostrazione di quanto sia importante il Made in Italy come tratto distintivo della nostra produzione in grado di accrescere la competitivitdei nostri prodotti soprattutto sui mercati internazionali. Le trattative avviate qui ad Agadir sono state molto importanti.

Simone Giacoponi della Cmm ci ha detto: Abbiamo avuto l'opportunitdi incontrare qui ad Agadir operatori provenienti da varie zone del Marocco e soprattutto pescatori Giuseppe Bagalini della Funiscoop specializzata nella produzione di funi ci ha detto: Abbiamo avuti buoni contatti specialmente con operatori marocchini. La fiera di Agadir ci ha permesso di consolidare la presenza commerciale della nostra azienda in quest'area dopo aver presidiato gida anni tutti i Paesi che si affacciano sul bacino del Mediterraneo.

Roberta Forani dell'azienda Forani & Pecorari ci ha detto: Noi abbiamo da diverso tempo un nostro rivenditore che ha sede nel porto di Agadir, ma comunque durante la rassegna abbiamo avuto modo di riconsolidare accordi con operatori provenienti in particolar modo dal Marocco.

Giuseppe Ricciotti della Movinox azienda fondata da Vincenzo Mora e dedita alla produzione di macchine per la lavorazione di alimenti ci ha detto: Il Salon Halieutis molto interessante in quanto co ha permesso di consolidare accordi gipresi in precedenza. Infatti, la Movinox già da nni opera in Marocco, in nord Africa e in tutti quei Pesi che nel corso degli anni hanno avuto modo di conoscere e apprezzare le tecniche di pesca della flottiglia sambenedettese.

Nel corso della giornata il presidente di Piceno Promozione Gino Sabatini e l'assessore alle attivitproduttive del Comune di San Benedetto Fabio Urbinati hanno preso parte insieme agli operatori anche a incontri con alcuni rappresentanti delle cooperative di pesca del Marocco.






Questo è un articolo pubblicato il 15-02-2013 alle 19:30 sul giornale del 16 febbraio 2013 - 588 letture

In questo articolo si parla di san benedetto del tronto, Comune di San Benedetto del Tronto





logoEV