Sciopero nazionale dei giornalai, Confcommercio: 'Ancora irrisolti i gravi problemi della categoria'

edicola quotidiani carta stampata 1' di lettura 22/02/2013 - Anche nell’assemblea territoriale svoltasi presso la sede Confcommercio di Ascoli Piceno è stato confermato lo sciopero nazionale indetto per i giorni 24, 25, 26 febbraio 2013 dallo SNAG Confcommercio, il Sindacato Nazionale Autonomi Giornalai.

Nonostante gli inviti effettuati dalle varie autorità e soprattutto, nonostante la defezione dell’ultima ora di altre sigle sindacale di settore, lo SNAG ha deciso di perseverare nella protesta, perché rimangono attuali ed ancora irrisolti i gravi problemi della categoria e cioè la prolungata assenza di regole certe richieste con forza al Governo ed alla FIEG; la mancata riforma dell’editoria, promessa da vari Governi; il silenzio della FIEG per il rinnovo dell’Accordo Nazionale sulla vendita di quotidiani e riviste.

Tutto ciò è diventato intollerabile a fronte della chiusura di 10.000 edicole, la perdita di 20.000 posti di lavoro negli ultimi anni ed altri 30.000 a rischio nei prossimi mesi.






Questo è un articolo pubblicato il 22-02-2013 alle 19:51 sul giornale del 23 febbraio 2013 - 742 letture

In questo articolo si parla di stampa, Confcommercio di Ascoli, edicola, quotidiani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/JSg





logoEV