Violenza sessuale su una minorenne, interrogato il cinquantenne ascolano

1' di lettura 15/04/2013 - L'uomo arrestato lo scorso 12 aprile, è stato interrogato lunedì dal gip Calvaresi. Il cittadino ascolano, molto noto in città, ha negato l'abuso ma ha ammesso di aver corteggiato con degli sms la ragazzina 14enne.

Ci sarebbero stati, secondo quanto ha dichiarato lunedi il cittadino di Ascoli Piceno nell'interrogatorio di garanzia, solamente dei corteggiamenti e delle avances con scambio di sms che sarebbero iniziati durante il mese di dicembre dello scorso anno. La ragazza, che soffre di ritardi mentali, avrebbe poi raccontato la vicenda alla propria assistente sociale che di conseguenza ha denunciato il fatto alle forze dell'ordine.

L'uomo al momento dell'arresto ha negato tutto poi, di fronte alle prove presentategli in occasione dell'interrogatorio, ha ammesso l'accaduto ma ha negato di aver avuto alcun tipo di rapporto fisico con la vittima.

L'avvocato dell'uomo, Umberto Gradenzi, ha chiesto senza ottenere gli arresti domiciliari per il suo assistito. Sulla vicenda, ancora da chiarire in molti aspetti, si attendono ulteriori sviluppi nei prossimi giorni.


di Marco Pettinelli
redazione@vivereascoli.it
 





Questo è un articolo pubblicato il 15-04-2013 alle 19:24 sul giornale del 16 aprile 2013 - 701 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ascoli piceno, vivere ascoli, interrogatori, violenza sessuale su minorenne, marco pettinelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/LPr