Folignano: parte sabato 20 aprile l'iniziativa 'Non c'è acqua da perdere'

Acqua bene comune 1' di lettura 16/04/2013 - La manifestazione, realizzata dall'Associazione 'Cose di questo mondo', ha come scopo principale la sensibilizzazione dei giovani verso un consumo più responsabile dell'acqua.

Si tratta di una mostra che promuove il valore, assolutamente unico dell'acqua. “Non c'è acqua da perdere” inizierà sabato 20 aprile, per chiudersi, solo temporaneamente, il prossimo 6 giugno. Riprenderà poi dal 4 ottobre prossimo fino al 27 novembre, a Fermo.

I giovani delle scuole primarie e secondarie del comune di Ascoli e di quelli limitrofi sono i principali, ma non gli unici, destinatari dell'iniziativa, alla quale hanno collaborato alla realizzazione anche Ciip, ATO, comune di Folignano, Ufficio scolastico provinciale di Ascoli, Caritas di Ascoli, Acli provinciali e Ipsia Onlus.

Oltre 2500 studenti sono attesi alla mostra che si svolgerà a Folignano presso Villa Pigna, ma gli organizzatori sperano che le adesioni aumentino ancora, trattandosi di un tema delicato e quanto mai importante per tutti noi.

All'interno della mostra sarà possibile conoscere la situazione delle risorse idriche a livello mondiale, la distribuzione dell'acqua potabile e le ripercussioni economiche e sanitarie legate al suo utilizzo, oltre alle importanti “tecniche” di risparmio sul suo consumo.


di Marco Pettinelli
redazione@vivereascoli.it
 





Questo è un articolo pubblicato il 16-04-2013 alle 16:51 sul giornale del 17 aprile 2013 - 729 letture

In questo articolo si parla di attualità, acqua, bene comune, vivere ascoli, folignano, acqua bene comune, marco pettinelli, non c'è acqua da perdere

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/LRF





logoEV