Indesit: tavolo Mse aggiornato al 16 luglio. Fiom: ‘L'ad Milani ha ribadito il piano scellerato’

1' di lettura 03/07/2013 - L'incontro tra sindacati e rappresentanti aziendali convocato dal ministro dello Sviluppo Economico Flavio Zanonato, sul piano da 1.425 esuberi presentato da Indesit Company, è stato aggiornato al 16 luglio prossimo.

Fabrizio Bassotti, della Fiom di Fabriano, riferisce che “l'amministratore delegato Milani ha ribadito la scellerata decisione di procedere con il piano. Il ministro ha fatto una proposta di metodo e invitato a discutere con soluzioni alternative; ha ascoltato le posizioni di tutti e ha fissato il prossimo incontro per il 16 alle ore 11 sempre al ministero”.

I lavoratori riferiscono: 'Milani ha dichiarato che l'azienda non intende andare via dall'Italia, non intende licenziare e non è in vendita ma non specifica se si intende riassorbire gli esuberi dichiarati'. I dipendenti hanno ribadito la necessità di cambiare il piano e che gli ammortizzatori sociali hanno senso solo se servono per riassorbire gli esuberi.


di Marco Pettinelli
redazione@vivereascoli.it
 





Questo è un articolo pubblicato il 03-07-2013 alle 15:40 sul giornale del 04 luglio 2013 - 751 letture

In questo articolo si parla di lavoro, vivere ascoli, fiom, comunanza, indesit, Ministero dello Sviluppo Economico, marco pettinelli, marco milani, flavio zanonato, tavolo mse, fabrizio bassotti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/O2f





logoEV