Comunanza: Indesit, consiglio provinciale congiunto per salvaguardare i lavoratori

indesit 1' di lettura 10/07/2013 - Nel pomeriggio di martedì 9 luglio si sono riuniti nell'auditorium Luzi di Comunanza i consigli provinciali di Ascoli e Fermo. Presenti i presidenti delle province Celani e Cesetti, l'assessore Luchetti, il sindaco di Comunanza Annibali, il vice presidente della Provincia di Macerata, Paola Mariani, il vice sindaco di Fabriano Tini e il commissario della Provincia di Ancona, Patrizia Casagrande.

Oltre all'Assemblea legislativa, anche il consiglio congiunto ha approvato il documento che auspica il ritiro del piano Indesit che prevede 1425 licenziamenti, 230 dei quali riguardano il sito di Comunanza.

Le istituzioni sperano in un ripensamento dell'azienda invitandola a considerare con maggiore riconoscenza quei lavoratori che in questi anni hanno contribuito alla crescita esponenziale del marchio Indesit.


di Michele Piccioni
redazione@vivereascoli.it
 





Questo è un articolo pubblicato il 10-07-2013 alle 15:31 sul giornale del 11 luglio 2013 - 644 letture

In questo articolo si parla di lavoro, redazione, patrizia casagrande, fermo, ascoli piceno, marco luchetti, ascoli, vivere ascoli, crisi economica, Piero Celani, comunanza, lavoratori, indesit, licenziamenti, cesetti, paola mariani, Michele Piccioni, domenico annibali, esuberi, consiglio provinciale congiunto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Phk