Quintana: Emanuele Capriotti trascina Porta Romana al successo

14/07/2013 - L'ascolano Emanuele Capriotti ha riportato al successo il sestiere di Porta Romana dopo ben 6 anni di digiuno. I rossoblu hanno trionfato contro tutti i pronostici, dopo un emozionante Palio. Deludenti le prove dei favoriti Innocenzi e Giubbini.

Si è svolta nella serata di sabato 13 luglio la Giostra della Quintana in onore della Madonna della Pace. Una serata emozionante e ricca di colpi di scena che già dalla prima tornata ha visto i cavalieri dei Sestieri favoriti Porta Solestà e Porta Tufilla, Luca Innocenzi e Massimo Giubbini, rimediare sorprendentemente una tornata nulla.

Nella seconda e nella terza tornata lo stesso Innocenzi ha fatto registrare ottimi punteggi con Porta Solestà però ormai fuori dalla corsa per la vittoria. Anche Piazzarola dopo la seconda tornata è uscita dai possibili vincitori a causa di un grave infortunio accorso al proprio cavallo che ha portato ad una lunga sospensione e alla rinuncia del Sestere alla terza e ultima tornata.

Testa a testa finale tra Sant'Emidio e Porta Romana col Sestiere rossoverde in grande vantaggio ma che ad un passo dal trionfo regala clamorosamente la vittoria ai rossoblù con l'ultima sciagurata tornata, nulla per l'uscita del cavallo dal percorso.

Questa la classifica finale:
1) Porta Romana 1798
2) Sant'Emidio 1262
3) Porta Solestà 1246
4) Porta Maggiore 1012
5) Piazzarola 610
6) Porta Tufilla 494


di Marco Pettinelli
redazione@vivereascoli.it
 




Questo è un articolo pubblicato il 14-07-2013 alle 14:08 sul giornale del 15 luglio 2013 - 1512 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, vivere ascoli, porta maggiore, porta tufilla, luca innocenzi, marco pettinelli, sant'emidio, quintana 2013, porta romana, porta solestà, piazzarola, massimo giubbini, giostra di luglio, emanuele capriotti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Pqa