USB: CIG per 67 addetti della Albertani. Accordo stipulato senza RSU

usb logo 1' di lettura 16/07/2013 - "Filca-Cisl e Fillea-Cgil, senza il consenso e la presenza dei delegati sindacali della Rsu aziendale, hanno firmato un verbale di accordo con la Albertani Corporates spa di Ascoli (ex Archlegno), per la richiesta di un periodo di cassa integrazione per 67 addetti, per la durata di 11 settimane." Lo segnala il segretario dell'USB Andrea Quaglietti.

"Tutto questo è grave perchè la Rsu di fabbrica non è stata neppure convocata per partecipare all'incontro in cui si proceduto all'accordo per la cig. Questo significa che i lavoratori non sono stati rappresentati in alcu modo di fronte all'azienda. Un fatto - prosegue Quaglietti - che ha convinto il delegato Rsu della Albertani che era della Cgil a passare all'USB."

Il segretario del sindacato di base ricorda poi che un caso simile, con il passaggio all'USB di un altro membro della Rsu, è accaduto in questi giorni anche alla Elettromarche, dove vi è una situazione analogamente difficile e incerta, circa il futuro dell'attività produttiva. "L'USB, che cresce sia in quanto ad iscritti che sindacalisti di esperienza, sta dimostrando nella zona industriale di aver il maggior consenso e la massima rappresentantività dei lavoratori - sostiene ancora Quaglietti - e per questo Confindustria Ascoli deve riconsiderare seriamente il rapporto con noi, trovando i modi e le condizioni per aprire un confronto sereno e aperto a vantaggio di maestranze, imprese e del futuro stesso del territorio".

Per informazioni: 3494103507






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-07-2013 alle 16:00 sul giornale del 17 luglio 2013 - 705 letture

In questo articolo si parla di lavoro, rsu, ascoli piceno, crisi economica, lavoratori, cig, USB, andrea quaglietti, albertani corporates

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/PvB





logoEV