Afa e caldo record: prevista un’altra settimana di fuoco. Pericolo per gli anziani

Caldo 30/07/2013 - Il caldo degli ultimi giorni è stato terribile e si pensava potesse andarsene con l’arrivo della nuova settimana, viste anche le notizie di temporali e trombe d’aria sul nord Italia. Invece, ascolani ed abitanti del Piceno dovranno rassegnarsi ad avere ancora altri sette giorni di afa record.

Mentre fino a giovedì le temperature saranno in linea con le medie stagionali, oscillando tra i 27 e i 31 gradi con minime che alla sera porteranno il termometro a segnare 20°C, da venerdì in poi il caldo tornerà asfissiante.

Per il weekend le temperature massime saranno comprese tra i 32 e i 34 gradi con picchi di 38°C nelle giornate di domenica e lunedì. Il tempo sarà sempre soleggiato e non sono previste precipitazioni.

Come sempre accade in queste circostanze, a patire di più questo clima rovente sono gli anziani.

Negli ultimi giorni sono stati registrati alcuni malori causati dal caldo, fortunatamente di lieve entità.

Bisognerà, dunque, cercare di idratarsi spesso e cercare riparo dal sole, soprattutto nelle ore più calde.

Per gli abitanti di Ascoli e provincia il tempo di affidarsi a ventilatori e condizionatori d’aria sembra non essere ancora finito.

In ogni caso, si può sempre cercare un po’ di refrigerio nelle acque del fiume, come hanno fatto in molti durante lo scorso weekend.

Probabilmente ci sarà anche chi ricorrerà a danze della pioggia ma a giudicare dalle previsioni, non servirà a molto.


di Gabriele Ferretti
redazione@vivereascoli.it
 




Questo è un articolo pubblicato il 30-07-2013 alle 16:34 sul giornale del 31 luglio 2013 - 878 letture

In questo articolo si parla di attualità, anziani, estate, ascoli piceno, caldo, piceno, weekend, meteo, temperature, gabriele ferretti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/P6E