Multe agli stranieri. Da ora un ufficio per riscuoterle

multa 06/09/2013 - La legge è uguale per tutti. Italiani e stranieri. Così, L’Arengo, vista l’enorme affluenza di turisti stranieri ad Ascoli, ha pensato di istituire un ufficio per la riscossione delle multe fatte ai visitatori provenienti dall’estero.

Sembra un provvedimento strambo, tuttavia la mole di turisti stranieri negli ultimi anni ha avuto una crescita esponenziale e, con essa, anche la quantità di multe a loro attribuite.

Spesso chi riceveva la contravvenzione si limitava a tornare nel suo paese di origine, evitando così di pagare.

Da ora questo genere di comportamento non pagherà più e il Comune di Ascoli riuscirà a riscuotere anche all’estero le oltre 500 multe l’anno che fino ad ora cadevano, gioco forza, in prescrizione.


di Michele Piccioni
redazione@vivereascoli.it
 





Questo è un articolo pubblicato il 06-09-2013 alle 18:35 sul giornale del 07 settembre 2013 - 910 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, ascoli, turisti, multe, Comune di Ascoli Piceno, vivere ascoli, Michele Piccioni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Rqx