Vivere Senzaetà: l'aspartame è sicuro! Parlano gli esperti italiani

1' di lettura 08/09/2013 - Una revisione ampia di studi scientifici condotta da cinque ricercatori italiani, pubblicata a luglio 2013 su Food and Chemical Toxicology, ha riconfermato la sicurezza dell'aspartame. La pubblicazione ha esaminato gli studi pubblicati negli ultimi 22 anni sul consumo di dolcificanti a basso contenuto calorico, principalmente l'aspartame, concludendo che non "è causa di problemi di salute come cancro, malattie cardiovascolari o parti prematuri".

In particolare, precisano gli studiosi italiani, tra i quali la tossicologa Marina Marinovich e l'epidemiologo Carlo La Vecchia, non è stata osservata alcuna associazione tra aspartame e il cancro al cervello, neoplasie ematopoietiche (come il linfoma di Hodgkin), il cancro al seno, il cancro al pancreas, le malattie cardiache, i parti prematuri.

Nell'ultima uscita: "Il vino fa buon sangue ma non tutti sono benefici"






Questo è un articolo pubblicato il 08-09-2013 alle 18:26 sul giornale del 09 settembre 2013 - 1407 letture

In questo articolo si parla di attualità, salute, benessere, Vivere Senzaetà, aspartame, marina marinovich, carlo la vecchia, Food and Chemical Toxicology

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/RsR

Leggi gli altri articoli della rubrica Vivere Senza Età





logoEV