Tennis, Challenger Banja Luka: Vagnozzi avanti. Sconfitto Zekic al primo turno

1' di lettura 10/09/2013 - Con un doppio 6-2, Simone Vagnozzi si aggiudica la prima partita del torneo Challenger di Banja Luka, in Bosnia. L’ascolano si è imposto senza troppe difficoltà sul tennista serbo Milijan Zekic, classe 1988 e numero 368 del ranking ATP. Ora, al secondo turno, dovrà affrontare il vincitore della sfida tra Bedene, numero 2 del seeding, o Djere.

Tornando al match contro Zekic, Vagnozzi ha superato la prova senza troppi patemi d’animo, prendendosi nel primo set i due break che lo hanno portato avanti sul 1- 4, spostando l’inerzia della prima partita in suo favore.

Nel secondo set, dopo una partenza equilibrata, sul 2 – 2 con servizio per il serbo, l’ascolano ha breakato il suo avversario andando sul 2 – 3 e poi confermando il vantaggio con un secondo break che lo ha portato sul 2 – 5 e servizio, chiudendo definitivamente i giochi.

Ora, per Vagnozzi, si prospetta un secondo turno impegnativo, con Bendene favorito per affrontare l’italiano.

Tuttavia, per migliorare la posizione in classifica e riscattare l’uscita di scena al secondo turno in Olanda, bisognerà buttare il cuore oltre l’ostacolo e sfatare la ‘’maledizione dei secondi turni’’.


di Gabriele Ferretti
redazione@vivereascoli.it
 





Questo è un articolo pubblicato il 10-09-2013 alle 16:37 sul giornale del 11 settembre 2013 - 1019 letture

In questo articolo si parla di sport, tennis, torneo, partita, vittoria, gabriele ferretti, simone vagnozzi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/RxW