Fluvione Corto Festival: un fiume di cortometraggi per la IV edizione

12/09/2013 - Roccafluvione, Acquasanta , Monticelli le tappe fondamentali di un festival di cortometraggi nato lungo le sponde di un Fluvione e giunto ormai alla 4° Edizione, organizzata dall’ Associazione Marsia a 360° in collaborazione con il Cinecircolo Don Mauro nel Corso del Tempo.

90 video arrivati da tutt’ Italia per una manifestazione itinerante che ormai da quattro anni diventa una vetrina delle migliori produzioni video nazionali e internazionali sulle tematiche dei territori .

Il Fluvione Corto Festival è infatti prima di tutto un concorso di cortometraggi e documentari sui paesaggi, le tradizioni, la memoria e le comunità di territori locali e nazionali aperto a filmaker, reporter, videoamatori, associazioni, società e istituti scolastici di tutte le nazioni.

Con un lungo lavoro di selezione, la giuria tecnica , formata da professionisti del mondo dell’ arte e dello spettacolo ma anche da esperti registi e documentaristi, ha scelto i lavori che accederanno alle semifinali di venerdì 13 settembre a Roccafluvione nel Centro Polivalente a partire dalle 18.30 alle 20.00 e dalle 21.00 alle 23.00 e con lo stesso orario sabato 14 settembre ad Acquasanta Terme presso il Teatro dei Combattenti Quattro le categorie in concorso : due prettamente legate al territorio e alla mission del festival, come la categoria ''Senza Confini'' documentari e corti di una durata max di 20 min che riguardano territori nazionali e internazionali e la categoria ''Confini Piceni''; ma anche spazio ai giovani filmaker con una categoria dedicata tutta ai ''Videoclip''.

Ancor più dura è stato scegliere i migliori cortometraggi in concorso nella categoria ''Corto Libero'' con circa 50 lavori pervenuti, moltissimi dei quali di altissima qualità.

Tutto si scioglierà quando, nella finale di sabato 21 ottobre presso il Cinecircolo Don Mauro Nel Corso del Tempo a Monticelli, saranno decretati i migliori lavori per ogni categoria e nella quale verrà assegnato il premio assoluto Fluvius Petrae, opera scultorea realizzata appositamente per il festival dall’artista Ottavio Eleuteri, che andrà al video che meglio valorizza un territorio attraverso il linguaggio delle immagini, come vuole la nobile missione del festival. Numerosi gli ospiti e gli eventi collaterali al concorso che condiranno la maratona cinematografica.

A partire da venerdì 13 settembre quando presso il Centro Polivalente di Roccafluvione , nella quale sarà allestita anche una personale dell’ artista locale Veronica Giuliani, saranno presentati : un’anteprima del film ''A passo d’Uomo fra i pastori'' lavoro cinematografico sulla transumanza realizzato dai ragazzi di Marsia a 360° con il contributo 250 microproduttori che, attraverso il crowdfounding, hanno permesso la realizzazione del lungometraggio , e i ragazzi di ''Di Volto in Volto'' che raccontano le Marche attraverso i suoi eroi locali attraverso foto e video che compongono delle vere e proprie web series, quest’anno finaliste al Roma Web Fest.

Sabato ad Acquasanta sarà la volta di Rovero Impiglia , uno dei vincitori dello scorso anno, che insieme a Giacomo Cagnetti ha vinto proprio nel 2013 un contest con il miglior spot per la prestigiosa ''Coca Cola''.

La finale sarà del 21 settembre a Monticelli sarà arricchita dalla presenza della bravissima Silvia Luzi, giornalista e documentarista di origine ascolana riconosciuta attraverso i suoi lavori da premi internazionali come per Festival Internazionale Del Cinema Di Roma, al Festival internazionale Docucity che presenterà il suo prossimo lavoro su Costantino Rozzi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-09-2013 alle 15:19 sul giornale del 13 settembre 2013 - 1276 letture

In questo articolo si parla di attualità, cortometraggi, monticelli, documentari, rassegna, Acquasanta Terme, Roccafluvione, film festival, Associazione Marsia a 360°

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/RED





logoEV