Calcio: con un gol di Tripoli l'Ascoli batte la Paganese. E' 0-1

15/09/2013 - Prima vittoria in campionato per l’Ascoli Calcio in quel di Pagani. I bianconeri infatti, reduci da una sconfitta a Frosinone e da un pareggio-beffa casalingo contro il Barletta, espugnano il ‘Marcello Torre’.

Formazione ascolana molto vicina a quella scesa in campo finora. Confermato in porta Russo dopo la buona prestazione offerta in casa contro il Barletta, con il blocco difensivo annunciato alla vigilia. Da segnalare a centrocampo la presenza di Capece, che dopo l’errore dal dischetto sembrava dovesse sedere in panchina, preferito invece ad Hanine leggermente infortunato. In avanti Tripoli e Falzerano dietro Malatesta, guidano il reparto offensivo della squadra di proprietà di Roberto Benigni, pronto a lasciare le redini a Guido Manocchio.

Paganese priva dello squalificato Svedkauskas, estremo difensore di proprietà della Roma e titolare nella Nazionale Under 21 lituana, oltre che del centrocampista Franco, può invece contare sul rientro di Pepe. Novothny, attaccante classe ’94 di proprietà del Napoli con cui ha svolto l’intero ritiro precampionato agli ordini di Benitez, guiderà il trio d’attacco affianco al brasiliano William del Genoa e Deli.

Paganese subito in avanti con l’attaccante Francesco Deli che al ‘5 tenta la segnatura ma Russo si salva in calcio d’angolo. Su capovolgimento di fronte, l’ultimo arrivato in bianconero Falzerano, originario di Pagani, sciupa una ghiotta occasione mandando la palla al lato.
Al minuto 13 Ascoli Calcio in vantaggio. Pietro Tripoli, già in gol nell’esordio a Frosinone, trafigge facilmente Volturo dopo una disattenzione del difensore Perrotta: è 0-1.
Brivido per il Picchio al minuto 31: Ciro Amelio, difensore azzurro-stellato classe ’93, calcia dal limite dell’area ma la palla va di poco fuori.
L’Ascoli gestisce bene il match, con la Paganese sotto di una rete che cerca di costruire ma non riesce a trovare il guizzo giusto.
Dopo 2 minuti di recupero, le squadre vanno negli spogliatoi sul parziale di 0-1.

Comincia il secondo tempo e l’Ascoli al ‘6 sfiora il raddoppio con Malatesta, che dopo uno scambio con Falzerano conclude al lato.
Il brasiliano William, qualche minuto dopo, potrebbe pareggiare i conti ma il suo colpo di testa non va a segno.
Quasi alla mezzora De Sena impegna sempre di testa Russo, che però blocca senza grossi problemi.
Paganese che cerca giustamente di fare la partita, con un Ascoli remissivo che inizia a sentire la stanchezza e si limita solamente a ripartire.
Ascoli che negli ultimi minuti si chiude infatti nella propria metà campo nel tentativo di salvaguardare il risultato.
Dopo 3 minuti di recupero, l’Ascoli esce vincente da Pagani e ottiene la prima vittoria in questa stagione, con un finale di 0-1.

Da segnalare un centinaio di tifosi bianconeri al seguito della squadra. Presenti anche molti ultras ‘senza tessera’, data l’applicazione della società locale della tariffa ‘porta un amico’.


Tabellino:

PAGANESE: Volturo, Pepe (Iraci), Amelio, Panariello, Perrotta, Franco, William, Velardi, Novothny, Martinovic (De Sena), Deli (Meola)
A disposizione: Ruocco, Toppan, Monopoli, Cioffi.
Allenatore: Maurizi

ASCOLI: Russo, Scalise, Giacomini, Capece, Bianchi, Schiavino, Falzerano, Pestrin, Malatesta, Colomba, Tripoli
A disposizione: Piacenti, Hanine, Scognamillo, Storani, Oddi, Gandelli, Di Gennaro
Allenatore: Vallesi (Pergolizzi squalificato)

Arbitro: Rosario Abisso di Palermo, coadiuvato dagli assistenti Maiorano di Rossano e Bottegoni di Terni.

Marcatori: ’13 Tripoli (A)


di Rocco Bellesi
redazione@vivereascoli.it
 





Questo è un articolo pubblicato il 15-09-2013 alle 17:02 sul giornale del 16 settembre 2013 - 2391 letture

In questo articolo si parla di sport, ascoli piceno, ascoli, campionato, ascoli calcio, vittoria, lega pro, rocco bellesi, paganese calcio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/RMM