Pallavolo: Libero Volley. Michela Mazzocchi suona la carica: 'Ci toglieremo grandi soddisfazioni'

3' di lettura 19/09/2013 - Ha preso il via ufficialmente sabato scorso la nuova stagione 2013/2014 della Libero Volley, la compagine ascolana di pallavolo femminile che quest’anno sarà ancora una volta impegnata nel campionato regionale di serie C, per cercare di conquistare un’altra splendida salvezza.

Le ragazze gialloblù, infatti, guidate dall’allenatore Luca Albanesi, che da questa estate è stato chiamato per sostuire Massimo Grilli, hanno affrontato la prima gara di Coppa Marche, perdendo in casa per 3-0 contro l’Offida. La Libero, però, è scesa in campo senza diverse giocatrici titolari ed è pronta per riscattarsi nel prossimo turno della manifestazione, in programma per sabato pomeriggio alle 18 al palazzetto adiacente il campo “Squarcia”, con le atlete picene che affronteranno un’altra squadra della città, la Gemina. A fare il punto della situazione, ad un mese esatto dall’inizio della preparazione atletica, è stata la giovanissima Michela Mazzocchi, proveniente dall’associazione sportiva “Le Querce”.

“Credo che questo primo mese di allenamento sia andato abbastanza bene - dichiara soddisfatta la Mazzocchi - abbiamo lavorato molto e non solamente dal punto di vista della preparazione fisica. Il nostro allenatore, infatti, ha curato moltissimo anche la parte tecnica e, personalmente, sto migliorando ogni giorno di più e sono davvero fiduciosa per la stagione che è appena iniziata”.

“A mio avviso non è mancato nulla in particolare - afferma riferendosi alla sconfitta subita nella prima gara di Coppa - oltre ai vari piccoli infortuni capitati ad alcune mie compagne, infatti, credo ci sia mancata soprattutto la costanza nel gioco e nell'ultimo set ci siamo scoraggiate troppo in fretta, quando invece non bisognerebbe mai mollare. Ovviamente, va fatto anche un plauso alle nostre avversarie, in quanto hanno disputato decisamente una buonissima partita”.

Essendo uno dei nuovi acquisti, la Mazzocchi sembra essersi integrata al meglio. “Beh, per ora si tratta di un clima abbastanza positivo. Non dimentichiamoci che la nostra squadra è molto giovane, ed abbiamo bisogno di tempo per migliorare e per diventare un grande gruppo. Tutte noi, comunque, mettiamo in campo sempre il massimo impegno con il passare del tempo arriveranno sicuramente anche i risultati. L’allenatore crede in noi e non vogliamo deluderlo”.

“Spero di poter dare il piú grande contributo possibile a questa squadra - continua Michela Mazzocchi - ripeto, io mi impegnerò sempre al massimo e faró di tutto per crescere e migliorare insieme alle mie compagne”.

La giovanissima giocatrice non ha un unico modello a cui ispirarsi: “Mi ispiro a tutti coloro che ce l'hanno fatta e che ora giocano in serie A. Prima di arrivarci, infatti, anche loro erano come me hanno versato sudore in palestra e hanno dedicato anima e corpo allo sport che piú amavano. E, dopo tutti i sacrifici, sono riusciti a realizzare il loro sogno, che ovviamente è anche il mio”.

Sugli obbiettivi da raggiungere in questa stagione, “Vogliamo giocare sempre a buoni livelli durante tutto il campionato - conclude la Mazzocchi - e in qualsiasi partita che affronteremo. Poi, al termine della stagione, vedremo dove saremo arrivate”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-09-2013 alle 15:47 sul giornale del 20 settembre 2013 - 1184 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, ascoli piceno, volley, offida, intervista, serie c, Libero Volley 1984 Ascoli, michela mazzocchi, luca albanesi, massimo grilli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/RXP