Calcio: Ascoli-L'Aquila. Conosciamo gli avversari

2' di lettura 20/09/2013 - Al Del Duca arriva la neo promossa L’Aquila, tornata in Prima Divisione dopo il fallimento del 2004. Non male l’avvio in questo torneo dei rossoblù, che hanno pareggiato all’esordio col Prato ed espugnato il 'Via del Mare' di Lecce alla seconda.

Domenica scorsa, col Pisa, la sconfitta di misura nel derby di famiglia tra i fratelli Pagliari al culmine, però, di una prestazione decisamente positiva da parte dei rossoblù.

Confermato mister Giovanni Pagliari, marchigiano di Tolentino, arrivato l’anno scorso a cinque giornate dalla fine e condottiero rossoblù fino alla vittoria dei play off ai danni di Chieti e Teramo.

Rosa rinnovata a metà rispetto alla passata stagione. Sono partiti Mucciante, Rapisarda, Iannini, Menicozzo, D’Amico, Ripa e Improta. Dunque, almeno in questo avvio, in campo figurano solo capitan Pomante, il portiere Testa, il terzino Gizzi, il centrocampista Carcione e l’esterno Triarico. Poi ci sono Infantino, Ciotola e Ligorio, pronti a giocarsi il posto, con Agnello e Ingrosso ancora infortunati.

In difesa, alle falde del Gran Sasso, sono arrivati in estate gli esperti Di Maio, ex Lecce e Dallamano, ex Brescia. Dal fallimento dell’Andria, invece, i giovani Zaffagnini e Scrugli. In mediana Corapi ex Nocerina e l’aquilano Del Pinto, ex Chieti, oltre alla novità della settimana, lo svincolato Marco Gallozzi, ex Padova. In avanti sono arrivati Claudio De Sousa, 18 gol in Seconda Divisione col Chieti l’anno scorso e i giovani della Roma Frediani, Ciciretti e Ferrante.

Contro l’Ascoli si va verso la conferma del 4-3-3 visto all’opera al 'Fattori' domenica scorsa. Unico dubbio Carcione, uscito dolorante alla caviglia domenica scorsa. Al suo posto, in mediana, potrebbe esordire il neo acquisto Gallozzi, con lo slittamento al centro di Corapi e Del Pinto mezzala.

In difesa solito ballottaggio Gizzi – Scrugli, con Zaffagnini accanto a Pomante e Dallamano a sinistra. Nel tridente d’attacco Triarico potrebbe lasciar spazio a Ciciretti, che lo ha rilevato domenica passata a partita in corso e che ora scalpita per una maglia da titolare.

Sulla sinistra l’altro baby giallorosso Frediani, con De Sousa terminale offensivo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-09-2013 alle 14:32 sul giornale del 21 settembre 2013 - 2220 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, campionato, ascoli calcio, sfida, domenica, l'Aquila, neo promossa, avversari, Abruzzo24ore.tv

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/R1J





logoEV