Castorano: sabato 28 sarà inaugurato l’Archivio storico comunale

24/09/2013 - Dopo la sosta estiva, torna un nuovo appuntamento con il progetto “Memorie di Carta” che vedrà sabato 28 settembre, alle 16.30, al Palazzo Comunale di Castorano l’inaugurazione dell’Archivio storico locale. Ad aprire i lavori saranno, come sempre, il presidente della Provincia Piero Celani e l’assessore alla Cultura Andrea Maria Antonini che per l’occasione faranno il punto su risultati e finalità di un’iniziativa che sta riscuotendo grande interesse e apprezzamento non solo a livello locale, ma anche fuori dai confini regionali costituendo, di fatto, un unicum nel suo genere.

Nel corso dell’incontro, in rappresentanza della comunità di Castorano interverranno il primo cittadino Franco Pezza, l’assessore alla Cultura Silvia Fioravanti, il parroco don Cesarino Cossignani e lo studioso Maurizio Franceschi che approfondirà la figura del missionario francescano Carlo Orazi, mentre ad illustrare aspetti e contenuti tecnici del progetto saranno il coordinatore di “Memorie di Carta” Andrea Martinelli e l’archivista incaricata da Palazzo San Filippo Martina Cameli. Presenti all’evento non mancheranno la funzionaria della Regione dott.sa Serenella Canullo e la soprintendente archivistica delle Marche dott.sa Luisa Montevecchi.

“Con orgoglio possiamo dire che la Provincia di Ascoli è l’unica realtà istituzionale in Italia ad aver dato vita ad un progetto di salvaguardia della memoria storica attraverso la riqualificazione degli archivi comunali del territorio - ha evidenziato l'assessore Antonini - con l’appuntamento di Castorano taglieremo il traguardo del tredicesimo appuntamento di un progetto che trae forza da un bel lavoro di squadra che vede fianco a fianco Istituzioni e giovani professionisti”.