Calcio: sarà l’ascolano Giuseppe Iachini il nuovo allenatore del Palermo. Arriva l’ufficialità

1' di lettura 25/09/2013 - Che il presidente del Palermo Zamparini fosse un ‘’mangia-allenatori’’ è ben noto a tutti gli appassionati di calcio, ma che potesse inghiottire anche l’ex milanista e campione del mondo ‘’Ringhio’’ Gattuso come un qualsiasi altro tecnico, questo era alquanto difficile da prevedere. Ora, dopo l’ennesima testa saltata a causa degli scarsi risultati, la panchina del Palermo sarà affidata a Giuseppe Iachini.

L’allenatore ascolano si troverà di fronte ad uno dei compiti più ardui della sua carriera da allenatore, dovendo confrontarsi con un presidente a dir poco esigente che non si fa scrupoli a cambiare gli allenatori come fossero calzini.

Dopo la retrocessione in serie B avvenuta al termine della stagione 2012-2013 con il Siena, preso anche nell’occasione a campionato già iniziato, il tecnico di Ascoli Piceno cerca riscatto in una piazza nella quale è difficile far bene, ma dove coloro che ci sono riusciti si sono sempre tolti delle belle soddisfazioni.

Palermo è una città esigente ed appassionata, che non manca di riconoscere i meriti a chi dimostra di lavorare sodo.

La serie B è una categoria che l'ascolano conosce alla perfezione e non dovrebbe avere problemi a muoversi in quello che è un ambiente dove ha già fatto bene in passato.

I giocatori per far bene ci sono, il pubblico anche. Toccherà a Iachini dimostrare il proprio valore e provare a riportare in serie A i rosanero, replicando le promozioni ottenute con il Chievo nel 2007-2008 e con la Sampdoria nel 2011-2012.


di Gabriele Ferretti
redazione@vivereascoli.it
 





Questo è un articolo pubblicato il 25-09-2013 alle 17:35 sul giornale del 26 settembre 2013 - 1774 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, ascoli piceno, palermo, serie B, allenatore, rino gattuso, gabriele ferretti, giuseppe iachini, maurizio zamparini, esonero

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/SeP





logoEV