Al via l’Obbligo formativo nelle aule del CLF di via Cagliari

2' di lettura 01/10/2013 - Ha squillato puntuale stamani, alle 8, la prima campanella del corso biennale di “Operatore della Ristorazione” (Addetto alla produzione pasti) a cura del Centro Locale di via Cagliari nell’ambito delle misure promosse dalla Provincia per contrastare la dispersione scolastica. Iniziativa formativa finanziata con risorse FSE che, al termine del biennio, rilascerà agli iscritti una specifica qualifica professionale che permetterà di lavorare in ambito comunitario, o di iscriversi al IV anno della Scuola Statale Alberghiera, con la possibilità quindi di conseguire il diploma di maturità.

Venti allievi, dunque, di età compresa dai 16 ai 18 anni, sono stati accolti dalla direttrice della Scuola, dott.sa Fiorenza Pizi che, dopo aver illustrato le finalità e i contenuti del programma didattico, ha rivolto loro un sincero “in bocca a lupo”, auspicando impegno, sacrificio e spirito collaborativo. Dopo i saluti di rito, si è proceduto quindi alla consegna del materiale didattico (zaino, libri di testo, quaderni, cancelleria) a cui si aggiungerà, nei prossimi giorni, la fornitura di grembiuli e scarpe antinfortunistiche indispensabili per assistere alle esercitazioni in cucina al via da metà ottobre.

In tutto, la I^ annualità si articola in 1056 ore, divise in esercitazioni pratiche e materie tecniche come: pasticceria, merceologia, igiene, cucina tipica, pizzeria, oltre allo studio di discipline tradizionali come: Lingua e letteratura italiana, Storia, Scienze e Matematica. A supporto dei ragazzi e del loro apprendimento, insieme ai funzionari dell’Ente, al personale docente e ai coordinatori, è presente anche una figura specialistica, denominata “coach per minori” (psicologa), che è a disposizione per affrontare ogni problematica relativa all’inserimento nella struttura e nelle relazioni con gli altri.

Da ricordare come tra qualche settimana sarà inaugurato il nuovo e moderno laboratorio di cucina che, sotto la guida di esperti docenti e rinomati chef, potrà incentivare i ragazzi nella conoscenza e nella scoperta dei segreti di un mestiere molto richiesto e fortemente in crescita come risulta anche dal recente successo dei corsi in Pizzaiolo e Aiuto Cuoco promossi dal Centro di via Cagliari.

In allegato le immagini del primo giorno di corso








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-10-2013 alle 16:22 sul giornale del 02 ottobre 2013 - 994 letture

In questo articolo si parla di lavoro, ascoli piceno, provincia di ascoli piceno, corso, formazione, fiorenza pizi, obbligo formativo, operatore della ristorazione, clf ascoli piceno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Suy