Tennis, Future Palermo: Vagnozzi in finale si arrende a Di Mauro

1' di lettura 20/10/2013 - Niente da fare per Simone Vagnozzi nella finale del Future di Palermo, conclusosi sabato 19 ottobre con la vittoria di Alessio Di Mauro con un doppio 6-3. L’ascolano si arrende al tennista siracusano, già vincitore nel 2012 ed autore di uno straordinario bis.

Un vero peccato per Simone che, dopo aver superato l’ostacolo Trusendi in semifinale, aveva iniziato la finale rispondendo colpo su colpo ad un ispiratissimo Di Mauro.

Break e contro break nei primi 7 games si sono alternati sul tabellone, mentre i due finalisti se le davano di santa ragione tenendo alta l’intensità di gioco.

L’equilibrio, però, viene rotto all’ottavo game quando Vagnozzi concede il gioco decisivo e permette al siracusano di vincere il primo set.

Il secondo set parte in maniera disastrosa per il tennista di Ascoli Piceno, che va sotto per 4-0. Vagnozzi non molla e rimonta fino al 4-3 con una grande prova di carattere.

Purtroppo, però, il vantaggio acquisito da Di Mauro è eccessivo e così il tennista siciliano riesce a breakare nuovamente l’ascolano per poi chiudere, su suo servizio, con il risultato di 6-3, 6-3 replicando la vittoria ottenuta nella scorsa edizione del torneo.


di Gabriele Ferretti
redazione@vivereascoli.it
 





Questo è un articolo pubblicato il 20-10-2013 alle 15:45 sul giornale del 21 ottobre 2013 - 996 letture

In questo articolo si parla di sport, finale, ascoli piceno, tennis, palermo, torneo, vittoria, gabriele ferretti, semifinale, simone vagnozzi, future, alessio di mauro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Tk2





logoEV