‘’Writing Beyond the Silence’’: un flash mob contro la violenza sulle donne domenica 24 ad Ascoli

1' di lettura 20/11/2013 - Una giornata per dire basta alle violenze sulle donne e a quelle “di genere”. Domenica 24 novembre ad Ascoli Piceno, nel Chiostro di San Francesco, avrà luogo l’evento patrocinato dall’assessorato alle pari opportunità, ‘’Donne mie’’.

Durante il suo corso, si assisterà anche al flash mob contro la violenza sulle donne organizzato dai curatori del progetto ‘’Writing beyond the silence’’, promosso dalla Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari, dalla SOLIDEA, dall’ European Anti-Violence Network (Grecia) e dalla cooperativa CooLabora (Portogallo).

Questo progetto si basa sull’uso della ‘’competenza autobiografica’’ per aiutare le donne vittime di violenza. Con questo termine ci si riferisce alla condivisione scritta di esperienze di vita, vissute da donne che hanno lottato o stanno ancora lottando per liberarsi dall’oppressione nei loro confronti. In questo modo, non solo si aumenterà la conoscenza sul tema, ma ci si potrà anche informare sui modi in cui il problema è stato risolto, a seconda dei casi.

Durante ogni incontro, le partecipanti potranno non solo leggere le testimonianze raccolte, ma anche scrivere le proprie, sia riguardo al proprio vissuto, sia semplicemente trascrivendo le proprie impressioni e i propri pensieri sull’argomento.

Così si contribuirà ad aiutare quelle donne che, seppur vittima di violenze, non hanno il coraggio di uscire allo scoperto e quelle che sono rimaste profondamente segnate dagli abusi subiti.

L’evento ‘’Donne mie’’ vedrà anche la partecipazione della Compagnia Esule Teatro con una sua rappresentazione teatrale e di Monica Salinelli, che leggerà alcun brani di Dacia Maraini.

Inoltre, sarà possibile ammirare alcune istallazioni degli allievi del Liceo Artistico Orsini. Per tutte coloro che fossero interessate a partecipare al flash mob si raccomanda di portare scarpe rosse.


di Gabriele Ferretti
redazione@vivereascoli.it
 









logoEV