Comunanza, Indesit: c'è l'accordo azienda-sindacati. Nessun licenziamento per 5 anni

1425 no Sciopero Indesit 1' di lettura 04/12/2013 - Intesa raggiunta al Ministero dello Sviluppo Economico tra Indesit e due delle tre sigle sindacali. Zero licenziamenti e ammortizzatori sociali nei cinque anni 2014-2018. Si di Fim, Uilm e Ugl; non firma Fiom. Ora la parola spetta alle assemblee dei lavoratori.

E' arrivato nella serata di martedì 3 dicembre l'accordo che scongiura la messa in mobilità di 1.400 persone e che sarà operativo non appena verrà accettato anche dai lavoratori pronti a riunirsi in assemblee, giovedì a Caserta, venerdì negli stabilimenti fabrianesi di Melano, Albacina e sede centrale e infine lunedì a Comunanza.

Soddisfatto il presidente Spacca: 'La Regione si è impegnata per raggiungere questo risultato che cerca un compromesso tra tutela sociale e competitività, com’è nella tradizione delle relazioni industriali marchigiane, ma anche per dare prospettive di sviluppo al territorio'. Sembra chiudersi così, dopo sei mesi e prima della data limite del 4 febbraio, la vertenza sul piano di riorganizzazione annunciato dal gruppo Indesit a giugno che prevedeva 1.425 esuberi.






Questo è un articolo pubblicato il 04-12-2013 alle 11:16 sul giornale del 05 dicembre 2013 - 1321 letture

In questo articolo si parla di attualità, lavoro, fabriano, vivere fabriano, indesit, Raffaela Cesaretti, indesit: 1425 volte no, FIM-FIOM-UILM, ministero per lo sviluppo economico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Vth