Calcio: Ascoli. Tifosi, raccolti già 7.000 euro

2' di lettura 20/12/2013 - Prosegue a pieno ritmo la raccolta fondi da destinare all’Ascoli Calcio. Un popolo tutto cuore quello bianconero, che ha subito risposto ‘presente‘ alla chiamata della tifoseria unita.

Seppure questo rappresenta il periodo più buio della leggendaria storia della società di Corso Vittorio Emanuele, nel Piceno si respira un’aria diversa. Una sorta di liberazione per molti, che si stanno pian piano riavvicinando al Picchio.

Erano tanti infatti i sostenitori che, pur con molta fatica, avevano deciso di disertare lo stadio per protestare contro i Benigni. Beh, ora non ci sono più scuse: domenica 5 gennaio il Del Duca dovrà essere una bolgia.

Dopo solamente due giorni dall’apertura del conto corrente destinato a coprire le spese societarie di ordinaria amministrazione, si è raggiunta quota 7.000 euro. Già nella riunione di martedì, in poche decine di minuti, erano stati raccolti circa 1.500 euro. La trasferta di Nocera prevede un costo di 2.500 euro, cifra che è già stata bonificata alla curatela fallimentare.

Ma le iniziative non finiscono qui: per la serata di lunedì 23 alle ore 21, presso la ‘sala Ascoli da Vivere’ (zona San Marcello), è prevista una tombolata con ricchi premi che consenta di aumentare il fondo cassa.

Non solo Ascoli Piceno ma anche i paesi più interni si stanno stringendo intorno al Picchio. Oltre ai tanti punti di raccolta presenti in città infatti, tra i quali ‘Brecciarol Bar’, ‘Edicola Salvucci Davide’, ‘Bar Caprice’, ‘Bar 4 Ruote’, ‘Caffè Del Duca’, gli abitanti dell’area montana potranno contribuire alla causa recandosi al ‘Colorado Cafè’ di Comunanza.

Ovviamente rimane sempre attivo il conto corrente intestato a:
SOLO X L'ASCOLI-ASCOLI NEL CUORE (codice fiscale 92055200445)
IBAN: IT 02 V 02008 38230 000102976829 (Unicredit Banca S.p.A. filiale di Maltignano)
Per i residenti all'estero lo Swift code è: UNCRITMM
La causale del bonifico dovrà essere: DONAZIONE PER SPESE CURATELA FALLIMENTARE ASCOLI CALCIO seguito da nome e cognome del donante.


Foto gentilmente concessa da Giulio Spinucci.


di Rocco Bellesi
redazione@vivereascoli.it
 





Questo è un articolo pubblicato il 20-12-2013 alle 14:25 sul giornale del 21 dicembre 2013 - 1810 letture

In questo articolo si parla di sport, tifosi, ascoli calcio, rocco bellesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/WkB