Finisce il 'giallo' dei gazebo in Piazza Arringo. Sequestrati dai Carabinieri

05/02/2014 - Sembra giunto al capolinea, almeno per il momento, il 'giallo' dei gazebo in Piazza Arringo, attorno ai quali, nei mesi scorsi, si era acceso un forte dibattito che aveva coinvolto anche la politica.

I carabinieri hanno infatti compiuto un blitz negli esercizi che esponevano i famigerati 'dehors' e li hanno sequestrati, su mandato della Procura della Repubblica di Ascoli. Immediata la replica dei proprietari che hanno annunciato un ricorso al Tribunale per chiedere un risarcimento.

Un intervento che pone momentaneamente fine ad un dibattito scoppiato mesi fa con i gazebo accusati, chissà se a torto o a ragione, di essere uno sfregio alla bellezza di una piazza rinascimentale come Piazza Arringo.

La Procura ha deciso di schierarsi dalla parte di chi ne voleva la rimozione anche se la questione, visto il ricorso annunciato dai titolari dei locali, può considerarsi tutt'altro che chiusa.

 

Sotto, alcune foto dei gazebo sequestrati


di Gabriele Ferretti
redazione@vivereascoli.it
 






Questo è un articolo pubblicato il 05-02-2014 alle 11:25 sul giornale del 06 febbraio 2014 - 2196 letture

In questo articolo si parla di attualità, carabinieri, sequestro, dibattito, ascoli piceno, gazebo, gabriele ferretti, piazza arringo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/X2e