Dai supermercati Simply della provincia ascolana oltre 14mila euro per Telethon

Simply® Italia, la catena di supermercati del Groupe Auchan leader nel campo dell’affiliazione, ha concluso la dodicesima edizione della raccolta fondi a favore della ricerca scientifica sulle malattie genetiche donando a Telethon 1.480.000 euro, 180 mila euro in più di quanto annunciato alla Maratona Televisiva prenatalizia.

La somma devoluta è il risultato di tutte le attività organizzate da Simply a favore Telethon nell’arco del 2013 e registra un incremento di oltre 5 punti percentuali rispetto al 2012. Un risultato notevole, frutto dell’impegno dei 9.000 collaboratori Simply e della generosità dei milioni di clienti che ogni giorno danno fiducia agli oltre 1.500 supermercati diretti e in franchising.

"Sono particolarmente orgoglioso di questo risultato, perché è la dimostrazione che la solidarietà non conosce crisi e che anche in momenti difficili i successi si ottengono con l’entusiasmo e il lavoro di squadra - ha dichiarato Antonello Sinigaglia, Direttore Generale di Simply® Italia – Se la nostra raccolta continua a crescere dobbiamo ringraziare i nostri collaboratori che in dodici anni di partnership sono diventati veri e propri ambasciatori di Telethon e i nostri clienti che nonostante il periodo difficile partecipano sempre con grande generosità."

Oltre alla classica donazione alle casse durante la campagna primaverile Walk of Life e la maratona Televisiva invernale, nell’arco dell’anno sono state oltre 400 le manifestazioni locali sul territorio (spettacoli musicali, teatrali, balletti e competizioni sportive) organizzate dai collaboratori dei supermercati Simply a sostegno della raccolta fondi, che hanno dato l’opportunità di sensibilizzare e coinvolgere maggiormente i clienti in questa importante iniziativa di solidarietà sociale. Grande successo ha ottenuto anche la fan page di Facebook “Simply per Telethon”, che seguendo le campagne organizzate nel corso dell’anno ha contribuito alla raccolta fondi tramite la donazione diretta dell’azienda in seguito ai contributi postati dagli utenti. Nel 2013 la fan page ha raggiunto l’obiettivo di 17.000 nuovi “Mi Piace” e 350 interazioni (tramite invio di foto, video, brani musicali e motti), che simboleggia la vicinanza dei navigatori della rete alla lotta alle malattie genetiche. Della cifra totale raccolta, inoltre, oltre 50 mila euro sono frutto della generosità dei collaboratori di Simply e derivano dalla devoluzione di ore di lavoro e da donazioni effettuate in occasione dei numerosi eventi aziendali interni.

Per quanto riguarda i risultati dei singoli punti di vendita, al primo posto nella classifica della generosità svettano i clienti siciliani dell’IperSimply di Riposto CT con oltre 19 mila euro donati, seguiti dai veneti dell’IperSimply di Piove di Sacco PD (14.894 euro) e di Povolaro VI (13.658 euro) e dai marchigiani dell’IperSimply di Macerata (13.608 euro).

A livello regionale, la donazione più cospicua di oltre 403 mila euro arriva dai 118 punti vendita diretti della Lombardia. Al secondo posto troviamo i 50 punti vendita laziali diretti con circa 197 mila euro donati, seguiti dai 36 siciliani diretti con circa 124 mila euro, dai 17 veneti diretti con circa 119 mila euro e dai 24 marchigiani diretti con oltre 112 mila euro.

A livello locale, i 2 supermercati IperSimply presenti nell'ascolano (Viale Rozzi ad Ascoli Piceno e Grottamare) hanno raccolto oltre 14.100 euro, frutto sia della classica donazione alle casse e della vendita di prodotti solidali, sia di alcuni eventi organizzati dagli addetti dei punti vendita sul territorio, tra i quali le commerdie brillanti "Tanto per ridere" al Teatro Porto San Giorgio e "Jè totte nu'mbruje" al Teatro San Filippo Neri di San Benedetto del Tronto e il "Presepe Vivente" al Chiostro dell'Istituto San Giovanni Battista. Al primo posto nella classifica della solidarietà dei marchigiani svettano i clienti dell'IperSimply di via Velluti a Piediripa di Macerata (oltre 13.600 euro donati), seguiti dall'Ipersimply di Chiaravalle (oltre 12.000 euro), dall'IperSimply di Fabriano (oltre 9.700 euro), dai 2 supermercati Simply e IperSimply di Castelfidardo (oltre 9.680), dall'IperSimply di Senigallia (circa 8.200 euro) e dall'IperSimply di Loreto (oltre 7.700 euro).

“Negli anni la Fondazione Telethon ha permesso un significativo avanzamento della ricerca sulle malattie genetiche rare – ha evidenziato Francesca Pasinelli, direttore generale di Telethon – Ciò vuol dire che oggi esiste un futuro per tanti bambini che nel mondo nascono con malattie per cui i ricercatori hanno sviluppato una cura e una concreta possibilità di futuro per molti altri per cui la ricerca lavora ogni giorno. Alleati come Simply partecipano attivamente a questo percorso alimentato dal lavoro costante e da una visione condivisa.”

Grazie ai fondi raccolti, negli anni Telethon ha potuto finanziare 1.540 ricercatori per 2.477 progetti di ricerca su oltre 440 malattie genetiche studiate, meritando più di 9.300 pubblicazioni sulle riviste scientifiche internazionali. Per mantenere la promessa fatta ai pazienti, Telethon si è impegnata a trasformare i risultati della ricerca di base in terapie accessibili. Un passaggio impegnativo che si avvale anche della partnership con aziende farmaceutiche. Telethon nel 2010 ha stretto un accordo con GlaxoSmithKline (Gsk) per la messa in sicurezza del programma clinico svolto presso l'Istituto Telethon per la Terapia Genica (Tiget) di Milano. A ottobre 2013, Telethon ha siglato un nuovo accordo con Shire, un’altra multinazionale del farmaco, per sostenere con un finanziamento quinquennale la ricerca dell’Istituto Telethon di genetica e medicina (Tigem) di Napoli. L’accordo nasce dai risultati conseguiti negli anni dai ricercatori del Tigem, che riguardano principalmente la comprensione del processo di smaltimento cellulare delle sostanze tossiche e la messa a punto di metodiche per la terapia genica.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-02-2014 alle 14:47 sul giornale del 07 febbraio 2014 - 1195 letture - 0 commenti

In questo articolo si parla di attualità, beneficenza, telethon, raccolta fondi, ipersimply

L'indirizzo breve di questo articolo è http://vivere.biz/X6d

Suggerisci un altro argomento per questo articolo:

Licenza Creative Commons
Rilasciato con licenza
Creative Commons.
Maggiori info:
vivere.biz/gkW

Vuoi commentare questo articolo?


In caso di dati non veritieri o incompleti il commento verrà sconsigliato.