'Per le strade dei Folli', concorso fotografico per festeggiare i trent'anni della Compagnia dei Folli

La Compagnia dei Folli di Ascoli Piceno festeggia in questo anno 2014 i trent’anni di attività e inizia i festeggiamenti annunciando con il concorso fotografico “Per le strade dei Folli”. Il concorso intende raccogliere e premiare i migliori scatti fotografici realizzati alla Compagnia ed è rivolto a chiunque abbia fotografato spettacoli, back-stage o momenti di vita dei Folli.

Il concorso è organizzato con l’Associazione Arti Fotografiche Punti di Vista (www.puntidivistafoto.it) ed è aperto a fotografi professionisti ed amatoriali. Per partecipare è necessario inviare gli scatti in formato digitale. Verranno ammesse foto digitali o digitalizzate (foto realizzate con apparecchi analogici e scannerizzate), a colori o in bianco e nero, per un numero massimo di cinque per partecipante. Le foto dovranno essere inviate a mezzo posta elettronica all’indirizzo [email protected] entro il 15 settembre 2014, specificando in oggetto #concorsofolli. Le opere saranno giudicate da una Giuria specializzata ed esposte durante una mostra celebrativa dei trent’anni di attività della Compagnia dei Folli che si svolgerà ad Ascoli Piceno. I nomi dei componenti la Giuria saranno resi noti nei prossimi mesi, saranno coinvolti fotografi e critici di livello nazionale da cui si attende conferma.

“L’idea di un concorso fotografico è nata dal desiderio di raccogliere immagini che abbiano fissato, negli anni, momenti della nostra vita. Il tutto con la speranza che nulla di questi anni vada perduto, dai successi agli insuccessi, dalla fatica alla gioia dell’esibizione, dalla poesia all’energia che mettiamo in ogni spettacolo” ha dichiarato Carlo Alberto Lanciotti, il presidente della Compagnia dei Folli.

Nata nel 1984 a Castel Trosino, a pochi chilometri da Ascoli Piceno, la Compagnia dei Folli è diventata negli anni un’impresa di spettacolo che ha fondato le proprie radici nel territorio piceno grazie alla propria sede ed al Teatro PalaFolli. Da un gruppo di giovani coinvolti nell’animazione delle famose Feste Medievali, nasce nel 1984 La Mela, associazione di attori trampolisti che nel 1989 diventa la Compagnia dei Folli. Nel 1997 il gioco diventa un lavoro e la Compagnia dei Folli diventa una Srl che impiega stabilmente cinque persone ed una trentina di attori ingaggiati per i vari spettacoli. Da semplici “grallatores”, i trampolisti medievali, i Folli si sono evoluti aggiungendo alle proprie esibizione performance sempre più spettacolari, caratterizzati da fuochi d’artificio, macchine sceniche ed acrobati circensi. Nei primi trent’anni di attività, i Folli possono vantare tournée in tutto il mondo, dalla Germiana alla Francia, Svizzera, Portogallo e Spagna, dal Sud Africa all’Algeria, dalla Russia agli Emirati Arabi fino all’ultima trasferta in Giappone.

Il concorso fotografico per celebrare i trent’anni di attività scade il 15 settembre 2014, la partecipazione è gratuita e sono previsti premi in denaro. Per tutte le informazioni e per scaricare regolamento e scheda di iscrizione, è possibile consultare il sito www.compagniadeifolli.it oppure scrivere a [email protected]





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-02-2014 alle 11:57 sul giornale del 07 febbraio 2014 - 1622 letture - 0 commenti

In questo articolo si parla di cultura, Compagnia dei folli

L'indirizzo breve di questo articolo è http://vivere.biz/X5K

Suggerisci un altro argomento per questo articolo:

Licenza Creative Commons
Rilasciato con licenza
Creative Commons.
Maggiori info:
vivere.biz/gkW

Vuoi commentare questo articolo?


In caso di dati non veritieri o incompleti il commento verrà sconsigliato.