Calcio: Promozione, Monticelli superato in casa dal Porto Sant'Elpidio

08/02/2014 - Nella ventunesima giornata (sesta di ritorno), nei "piani alti" della classifica del Campionato di Promozione, girone B, c´è un incrocio "da brividi".

Il Porto d´Ascoli (capolista), fa visita ad una Vis Macerata (quarta), letteralmente, falcidiata dalle squalifiche, mentre al "Monterocco", ospite del Monticelli (seconda), arriva il P.S.Elpidio (terza). All´andata, la squadra della provincia di Fermo, ebbe la meglio, imponendosi per 2-0. Prima di questo incontro, tra le due formazioni, ci sono ben nove punti di distacco. Ad Ascoli, è una giornata, prettamente, primaverile. L´arbitro designato è il signor Vespertilli di Macerata. Nosdeo, recupera La Vista, dopo il turno di squalifica che, come al solito, si posiziona sulla fascia sinistra, subito dietro le punte, Marozzi e Di Simplicio. A centrocampo, oltre al giovane Battilana, ci sono Minollini ed Alijevic. In panchina, stavolta, insieme ai tanti giovani, vanno Tonelli, Cinesi, Aloisi e Filiaggi.

Solita partenza "a razzo" del Monticelli che, soprattutto, sulla destra, si rende pericoloso con le varie incursioni di capitan Menchini. La partita, si sblocca al 25´ quando, in area, si strattonano, a vicenda, Adamoli e il centrocampista del P.S.Elpidio, Marozzi; nella mischia, quest´ultimo, finisce a terra e il direttore di gara, abbastanza vicino all´azione, decreta il calcio di rigore, tra le grandi proteste dei locali e del pubblico sugli spalti. Dal dischetto, Mozzorecchia, spiazza Castorani. 0-1. Al 28´, la squadra di casa, va vicino al pareggio con una grande punizione di La Vista, dai venti metri; il portiere Canaletti, in questa occasione, è aiutato, anche, dalla traversa. Il Monticelli, continua a pressare a testa bassa e a quasi cinque dal riposo, ristabilisce il punteggio. Sugli sviluppi di un corner, stavolta è Marozzi che viene buttato a terra. Ancora penalty. Lo specialista è Menchini che non sbaglia. 1-1. Ed al minuto 43´, la compagine ascolana potrebbe, addirittura, passare in vantaggio; bello il traversone di Adamoli per Marozzi che, da qualche metro dalla linea di porta, ha tutto il tempo del "piazzato" di testa. Sulla traiettoria, c´è però l´estremo difensore fermano che compie un autentico miracolo.

Dopo l´intervallo, le due formazioni, rientrano con un atteggiamento diverso. Soprattutto il P.S.Elpidio, con i vari Cuccù (ex Ascoli), Biagioni e Cingolani, cerca di dare poco spazio, sulle corsie esterne, a Monaco e Menchini. In questa parte di gara, le emozioni sono, alquanto, limitate. Da registrare, soltanto, un paio di punizioni, da una parte e dall´altra, senza alcun esito. Al 65´, Nosdeo deve rinunciare a Battilana e fa esordire (dopo i vari Cappelli, Buono e Lappani) anche il "baby" De Cesare (classe 1996). Minuto 70, il P.S.Elpidio, passa, ancora. Trobbiani, dalla destra, si libera di Monaco e "calibra" un cross perfetto per la testa di Mozzorecchia che insacca. 1-2. Reazione veemente dei biancazzurri (in maglia gialla con pantaloncini neri) che, al 73´, con Marozzi, potrebbero impattare, di nuovo. L´attaccante, ben lanciato da Minollini, col portiere in uscita, invece del pallonetto, opta per un rasoterra ad incrociare. Bravissimo è Canaletti che ne intuisce l´intenzione e respinge di piede. Solo tre giri di lancette e dal cerchio di centrocampo, Cingolani (che, all´andata, aveva realizzato una doppietta), vedendo Castorani fuori dai pali, prova il "classico" tiro "della domenica" (con un giorno d´anticipo...). Ed è fortunato perché la sfera, prende una strana traiettoria e si abbassa, quasi alla fine, prima di entrare in rete. 1-3. A questo punto, i giochi sono fatti. Da rilevare, nel recupero, un tiro, alto, di Menchini ed una bella "forbice" di Filiaggi, subentrato a Marozzi (prima, Cinesi, aveva rilevato Di Simplicio), da buona posizione, di poco fuori.

Dopo questa "battuta d´arresto" il Monticelli, torna a perdere terreno sul Porto d´Ascoli, corsaro a Macerata (1-3 sulla Vis) che porta a sette il distacco. Dietro, il P.S.Elpidio, accorcia, invece, a sei le lunghezze dagli ascolani. Sabato, al "Ciarrocchi", ore 15,00, l´atteso (forse, in questo momento, un po´ meno...) "big match", tra la prima e la seconda in classifica.

 

TABELLINO:

A.S.D. MONTICELLI: Castorani, Menchini, Monaco, Alijevic, Stangoni, Adamoli, Battilana (65´ De Cesare), Minollini, Di Simplicio (68´ Cinesi), ), La Vista, Marozzi (75 Filiaggi). A disp. Grilli, Tonelli, Aloisi, Cappelli. All. Nosdeo.

P.S.ELPIDIO: Canaletti, Islami, Marcantoni, Cuccù, Di Salvatore, Biagioni, Cingolani, Marozzi (76´ Nespoli), Mozzorecchia, Trobbiani, Amar (85´ Mora). A disp. Profili, Belleggia, Bracalente, Santacroce, Rossi. All. Pitzalis.

Arbitro: Sig. Vespertilli di Macerata

Reti: 25´ Mozzorecchia (R), 40´ Menchini (R), 70´ Mozzorecchia, 78´ Cingolani.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-02-2014 alle 20:40 sul giornale del 09 febbraio 2014 - 1177 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, ascoli piceno, ascoli, monticelli, porto sant'Elpidio, promozione, dilettanti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/YcT