Calcio: Ascoli sconfitto dal Grosseto sotto gli occhi di Bellini

Comincia con una sconfitta l'epoca Bellini. Esordio amaro quindi per il presidente, appositamente rientrato dal Canada per assistere al match contro il Grosseto, perso 0-1.

Pubblico delle grandi occasioni al Del Duca, temperatura piacevole. L'imprenditore farmaceutico prima della gara è sceso in campo e, una volta arrivato sotto ai settori caldi del tifo, ha raccolto gli applausi dei bianconeri.

Giordano, squalificato, schiera fin dal primo minuto Magliocchetti, Greco e Topouzis, preferendo tra i pali Pazzagli a Russo.

Comincia la gara con i bianconeri intenzionati a regalare una soddisfazione al proprio pubblico. L'Ascoli rischia di passare in vantaggio grazie ad un errore del portiere Lanni ma è il Grosseto ad andare in rete dopo circa 10 minuti grazie ad un eurogol di Marotta. Su un interessante cross dalla destra di Formiconi, Marotta in semirovesciata infila Pazzagli. I ragazzi di mister Giordano caduno più volte a terra su interventi fallosi degli avversari ma spesso l'arbitro sembra sorvolare. Partita non entusiasmante con la reazione ascolana affidata a Tripoli e Carpani che da lontano su cercano il pareggio. Grifoni che si fanno più volte pericolosi con Onescu, si difende benino il blocco arretrato anche se Ferretti entra con troppa facilità in area. Meglio il Grosseto nella prima mezzora, con Bombagi che cerca di sorprendere l'estremo difensore bianconero, conclusione respinta. Nulla di rilevante accade negli ultimi frangenti del primo tempo: dopo due minuti di recupero, i giocatori rientrano negli spogliatoi sul parziale di 0-1.  

Ricomincia la gara con gli Unionisti in avanti sempre con Marotta che in più di un'occasione cerca il raddoppio. Sempre lui infatti al 62' va vicino al gol ma un intervento tempestivo di Gandelli sulla linea di porta evita lo 0-2. L'Ascoli si fa pericoloso prima con Greco poi con Tripoli che sfiora l'incrocio dei pali.  

Intorno al 75' un'uscita improbabile di Pazzagli mette a serio rischio l'Ascoli, si salva la difesa. Clamoroso poi l'errore di Gandelli ma Terigi non ne approfitta. L'arbitro decreta 3 minuti di recupero e il Picchio va vicinissimo alla segnatura con Colomba, con la palla rimasta parecchio in area ma nessuno che è riuscito a buttarla dentro. Termina il match: Ascoli-Grosseto 0-1.

 

Tabellino:

Ascoli: Pazzagli, Schiavino, Gandelli, Scognamillo, Greco, Magliocchetti, Capece, Carpani, Topouzis, Colomba, Tripoli.  A disp.: Russo, Oddi, Di Gennaro, Iotti, Giovannini, Minnozzi, De Iulis. All. Vallesi

Grosseto: Lanni, Formiconi, Legittimo, Biraschi, Obodo, Terigi, Onescu, Perini, Marotta, Ferretti, Bombagi. A disp. Maurantonio, Burzigotti, Gotti, Pagano, Ricci, Gioè, Giovio.  All. Acori

Arbitro: sig. Aversano

Marcatore: 11' Marotta (G)


di Rocco Bellesi
redazione@vivereascoli.it
 




Questo è un articolo pubblicato il 09-02-2014 alle 17:05 sul giornale del 10 febbraio 2014 - 1596 letture - 0 commenti

In questo articolo si parla di sport, calcio, grosseto, ascoli calcio, lega pro, rocco bellesi, francesco bellini

L'indirizzo breve di questo articolo è http://vivere.biz/YdG

Suggerisci un altro argomento per questo articolo:

Licenza Creative Commons
Rilasciato con licenza
Creative Commons.
Maggiori info:
vivere.biz/gkW

Vuoi commentare questo articolo?


In caso di dati non veritieri o incompleti il commento verrà sconsigliato.