Tentata truffa ai danni di una banca. Arrestato 37 enne

Polizia 08/02/2014 - E' un uomo di 37 anni l'artefice della tentata truffa ai danni di un banca di Ascoli, sventato appena in tempo dalla Polizia.

Juan Manuel Castro, questo il nome del truffatore di origine argentina, voleva aprire un conto corrente utilizzando documenti falsi a nome di un tale Alberto Fois. Secondo gli uomini della Polizia, in questo modo avrebbe potuto versare in banca del denaro di provenienza illecita senza che queste transazioni fossero imputabili a lui.

Castro, ora in arresto, si era presentato il 30 gennaio presso la banca per depositare un assegno di 1000 sterline inglesi, risultate poi ottenute illegalmente.

Il trentasettenne aveva dichiarato di essere Alberto Fois e di lavorare in una ditta edile di Ascoli.

Sono in corso ulteriori indagini per scoprire se il truffatore avesse dei complici.


di Gabriele Ferretti
redazione@vivereascoli.it
 




Questo è un articolo pubblicato il 08-02-2014 alle 18:09 sul giornale del 10 febbraio 2014 - 1505 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, ascoli piceno, gabriele ferretti, truffatore, juan manuel castro, truffa alla banca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/Ycx